Verona-Milan 0-1, Piatek regala il successo ai rossoneri. Espulsi Stepinski e Calabria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:06

Verona-Milan 0-1 ( rig. Piatek 67′) (espulsi Stepinski 21′ e Calabria 93′)

Verona-Milan 0-1. Allo stadio Marc’Antonio Bentegodi il Milan conquista una vittoria sofferta, ma fondamentale. È stata una partita ricca di emozioni con 2 espulsi, 7 ammoniti, due pali, un rigore e un gol annullato. Nel primo tempo ha regnato il nervosismo. Al 21′ il Verona è rimasto in dieci per l’espulsione di Stepinski. Nonostante la superiorità numerica gli uomini di Giampaolo hanno faticato, creando zero palle gol. L’unica occasione della prima frazione di gioco è stata del Verona con Verre: l’attaccante gialloblu, da ottima posizione, ha lasciato partire una conclusione violenta che è terminata di poco a lato del palo destro.

Nel secondo tempo, il Milan è cresciuto, rendendosi più volte pericoloso. La prima opportunità al 57′ con Calabria: il terzino rossonero ha lasciato partire un bel tiro dai 20 metri, ma la palla si è stampata sul palo sinistro. Dopo tre minuti la risposta del Verona: anche gli scaligeri hanno colpito un legno con Verre. Al 67′ l’episodio chiave: Gunter ha deviato con la mano il tiro di Calhanoglu. Per l’arbitro non ci sono stati dubbi: calcio di rigore. Sul dischetto si è presentato Piatek che, con freddezza, ha segnato il gol dell’1-0. All’83’ il Milan si è visto annullare il gol del raddoppio per un fallo di Piatek su Silvestri. Nel finale, poi, è stato espulso anche Calabria.

Verona-Milan 0-1, il racconto del match

90+8′- l’arbitro fischia la fine del match: Verona-Milan 0-1

90+8′- la punizione calciata da Veloso è stata murata

90+6′- dopo l’intervento del Var, l’arbitro ha cambiato la sua decisione, concedendo punizione dal limite

90+3′- cartellino rosso per Calabria! Milan in dieci

90+3′- calcio di rigore per il Verona! Fallo di Calabria su Pessina

90′- ci saranno 3′ di recupero

87′- cartellino giallo anche per Rebic

86′- ammonito Silvestri per proteste

85′- Gol annullato al Milan! Al momento della deviazione in rete il polacco ha tolto la palla dalle mani di Silvestri, commettendo fallo

84′- l’arbitro consulta il Var per un possibile fallo di Piatek su Silvestri

83′- GOOOL! Il Milan raddoppia con Piatek. Conclusione dalla distanza di Calhanoglu, Silvestri non ha bloccato,  Piatek ne ha approfittato e da due passi ha insaccato in rete

81′- calcio di punizione per il Verona: il traversone di Veloso è stato messo fuori da Piatek

78′- cambio per il Verona: fuori Zaccagni e Rrahmani, dentro Tutino e Di Carmine

77′- tiro dalla bandierina per i rossoneri: nessun pericolo per la difesa gialloblu

76′- cross dalla destra di Calabria per Piatek, il polacco non è risuscito ad arrivare sul pallone

75′- calcio di punizione per il Milan all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore: la conclusione diretta di Calhanoglu è stata respinta con i pugni da Silvestri

74′- cartellino giallo per Amrabat

72′- l’arbitro ferma il gioco per un fuori gioco di Lazovic: punizione per i rossoneri

70′- cambio per il Verona: fuori Verre, dentro Pessina

67′- GOOOL! Il Milan passa in vantaggio con Piatek. Il polacco ha calciato un rigore perfetto, piazzando la palla alla destra di Silvestri

65′- calcio di rigore per il Milan! Punito il fallo di mano di Gunter sul tiro di Calhanoglu 

65′- ammonito Gunter

63′- conclusione dal limite di Calhanoglu, palla deviata da un difensore gialloblu. Proteste dei rossoneri per un possibile fallo di mano

60′- Palo colpito anche dal Verona! Cross dalla sinistra verso Verre, l’attaccante gialloblu si è coordinato bene e ha calciato di prima intenzione, la sfera però si è stampata sul palo destro

59′- corner per il Verona:

57′- Palo colpito dal Milan! Calabria ha controllato con il petto e ha lasciato partire un bel tiro dai 20 metri, la sfera si è stampata sul legno alla destra di Silvestri

56′- Milan insidioso: Suso ha visto il taglio di Rebic e lo ha servito, il croato dopo essersi liberato di un difensore non è risuscito a calciare il pallone in rete. In seguito l’arbitro ha fermato il gioco per un fallo in attacco dello stesse Rebic

53′- il Milan continua a fare la partita, ma il Verona per ora tiene bene il campo nonostante l’inferiorità numerica

50′- il tiro dal limite di Calhanoglu è terminato altissimo sopra la traversa

48′- Milan in avanti: Suso si è accentrato e ha lasciato partire un sinistro a giro molto insidioso, la palla è uscita di un soffio alla destra di Silvestri

46′- primo cambio per il Milan: dentro Rebic, fuori Paquetà

46′- inizia il secondo tempo

Verona-Milan 0-0. Il primo tempo si è concluso a reti inviolate. Da segnalare l’espulsione di Stepinski al 21′. Nonostante la superiorità numerica, il Milan ha faticato a rendersi pericoloso. L’occasione più importante dei primi 45′ ce l’ha avuto il Verona con Verre: la conclusione del giocatore è terminata di poco a lato del palo destro.

45+1′- l’arbitro fischia la fine del primo tempo: Verona-Milan 0-0

45+1′- la conclusone a giro di Calabria è stata bloccata senza affanno da Silvestri

45+1′- ci sarà 1′ di recupero

43′- intervento falloso di Biglia su Verre: punizione per il Verona

41′- calcio d’angolo per il Milan: palla bloccata sena problemi da Silvestri

41′- cartellino giallo anche per Veloso: fallo sommesso su Paquetà

37′- il cross dalla destra di Suso è risultato troppo lungo per tutti

34′- il Milan fa tanto possesso palla, ma fatica a trovare il varco giusto

31′- calcio d’angolo per il Milan: sugli sviluppi, Suso ha provato a servire Piatek nel mezzo, ma l’attaccante polacco non ci è arrivato di un soffio

28′- occasione Verona: Rrahmani ha servito Verre con un lancio lungo, l’attaccate gialloblu dopo aver controllato il pallone ha calciato alla sinistra di Donnarumma, la palla è uscita di un soffio

27′- Suso ha cercato un’apertura per Calhanoglu, ma il passaggio è risultato fuori misura

24′- cartellino giallo per Piatek: il polacco ha commesso fallo su Faraoni

23′- calcio d’angolo per il Milan: il cross verso il primo palo è stato allontanato dalla difesa scaligera

21′- cartellino rosso per Stepinski! Verona in dieci uomini

21′- l’arbitro consulta il Var per il fallo commesso da Stepinski su Musacchio. L’attaccante gialloblu è intervenuto con la gamba troppo alta

19′- cartellino giallo per Stepinski

15′- calcio di punizione per il Milan all’altezza del vertice destro dell’area di rigore: il cross di Suso è stato allontanato dalla difesa avversaria

13′- contropiede sfumato dal Verona: Faraoni, dopo aver ricevuto palla sul versante destro dell’area di rigore, ha lasciato partire un tiro potente ma impreciso, nessun pericolo per Donnarumma

8′- occasione Verona: Zaccagni ha provato a sorprendere Donnarumma con una rovesciata, ma il portiere rossonero ha bloccato senza problemi

7′- calcio d’angolo per il Verona: Verre ha servito al limite Veloso, la conclusione del portoghese è stata murata dalla difesa rossonera

5′- altro corner per i rossoneri: nessun pericolo per la difesa avversaria

5′- tiro dalla bandierina per il Milan: cross deviato ancora in calcio d’angolo

4′- conclusione dal limite di Piatek, palla deviata in corner

3′- fallo su Paquetà a centrocampo: si riprenderà con una punizione per i rossoneri

1′- si comincia. Il primo possesso sarà per i gialloblu

20:44- squadre in campo

20:05- il Milan è la squadra contro la quale il Verona ha segnato più gol in casa (39)

19:55- l’ultima vittoria del Milan a Verona è datata 19 ottobre 2014 (3-1)

19:48- Giampaolo ha deciso di puntare sul rientrante Lucas Biglia (reduce da un problema all’adduttore). A farne le spese è stato il nuovo acquisto Bennacer

19:47- Formazione ufficiale Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Gunter; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Zaccagni, Verre; Stepinski

19:47- Formazione ufficiale Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Calhanoglu; Paquetà, Suso, Piatek

Questa sera, alle ore 20:45, allo stadio Marc’Antonio Bentegodi di Verona si giocherà il posticipo della 3^ giornata di Serie A tra Verona e Milan. Gli scaligeri al momento occupano l’ottava posizione con 4 punti (una vittoria e un pareggio). I rossoneri, invece, sono tredicesimi a quota 3 (un successo e una sconfitta). L’inizio di campionato dei gialloblu è stato sorprendente positivo. Dopo il pareggio conquistato contro il Bologna, gli uomini di Juric hanno vinto la prima trasferta stagionale, superando il Lecce di misura.

Il Milan, invece, dopo la brutta sconfitta rimediata sul campo dell’Udinese, ha saputo reagire conquistando alla seconda di campionato un successo contro il Brescia. La squadra di Giampaolo ancora è in fase di rodaggio. I rossoneri, infatti, in queste prime due partite di campionato sono apparsi ancora un po’ arrugginiti, alla ricerca dell’intesa migliore. Il gioco spumeggiante dell’ex tecnico della Samp è ancora lontano, ma il tempo è dalla parte del Milan.

Leggi anche -> Verona-Milan, Giampaolo: “Piatek giochi per la squadra”

Verona e Milan si affronteranno per la 55esima volta. Nei 54 precedenti i rossoneri hanno conquistato 25 successi, 19 pareggi e 10 sconfitte. Al ‘Bentegodi’, invece, il bilancio sorride agli scaligeri. Il Verona, infatti, conduce con 10 vittorie, 8 pareggi e 9 ko. L’ultima vittoria del Milan sul campo del Verona risale al 19 ottobre 2014, quando le doppietta di Honda e l’autogol di Marques regalarono il trionfo ai rossoneri.

Piatek è alla ricerca del primo gol in campionato

Verona-Milan, le probabili formazioni

Juric dovrà fare a meno di quattro giocatori: Badu, Bessa. Tutino e Cresceni. Il tecnico del Verona affronterà il Milan con un 3-4-2-1 con Silvestro tra i pali. In difesa ci saranno Rrahmani, Kumbulla e Bocchetti. Faraoni, Amrabat, Veloso e Lazovic comporranno il centrocampo. Zaccagni, invece, agirà dietro le due punte Verre e Stepinski.

Anche Marco Giampaolo dovrà rinunciare a diverse pedine importanti. Il tecnico del Milan non potrà contare sui vari Biglia, Caldara e Theo Hernandez. I rossoneri, dunque, scenderanno in campo con un 4-3-3 con Donnarumma in porta. In difesa ci saranno Calabria e Rodrguez sulle fasce e Romagnoli e Musacchio al centro. A centrocampo vedremo impegnati Kessiè, Bennacer e Calhanoglu. In attacco, infine, Suso affiancherà Piatek e Castillejo (in vantaggio su Rebic).

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Bocchetti; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Zaccagni, Verre; Stepinski

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bennacer, Calhanoglu; Suso, Piatek, Castillejo