Lukaku infortunato: c’è ottimismo in vista dello Slavia Praga

Intorno al 65′ di InterUdinese, con il risultato ancora in bilico sull’1-0, Antonio Conte ha richiamato in panchina Romelu Lukaku. Una prestazione non brillantissima e una sostituzione inevitabile, ma dietro c’è anche un motivo di natura fisica. Infatti durante il riscaldamento l’ex Manchester United aveva già accusato un problema all schiena; si è probabilmente accentuato nel corso del match.

Infatti nonostante il problema Conte ha comunque deciso di mandarlo in campo, per poi sostituirlo durante il secondo tempo per inserire Lautaro Martinez. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, oggi il calciatore ha svolto terapie e lavoro leggero così come hanno fatto tutti quelli che hanno giocato ieri contro l’Udinese.

Inter, Lukaku non preoccupa

La preoccupazione per le sue condizioni c’è: martedì c’è il debutto in Champions League contro lo Slavia Praga e Conte ha bisogno del suo centravanti. Dalla Pinetina filtra un certo ottimismo però: il problema sembra di lieve entità e quindi non dovrebbe mettere in discussione la sua presenza in campo. Ma è chiaro che comunque bisognerà fare delle valutazioni nei prossimi giorni. Se il fastidio alla schiena dovesse accentuarsi, certo è che a Conte le alternative non mancano.

Lautaro è una certezza e anche ieri, nonostante sia entrato soltanto a partita in corso, ha fatto vedere di avere tanta benzina nel serbatoio. Matteo Politano da seconda punta continua a convincere e anche Alexis Sanchez ha fatto un buon debutto. Il cileno deve ritrovare la condizione, più mentale che fisica. Se dovesse raggiungere lo stesso livello di Barcellona o Arsenal, l’Inter si ritroverebbe in rosa un’arma in più sensazionale.

LEGGI ANCHEMourinho, messaggio al figlio di Amadeus: “Spero potrai giocare nell’Inter”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *