Atletico-Juventus, Simeone: “Noi più energici ma meno scaltri, hanno sofferto nel finale”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:08

Atletico Madrid-Juventus è finita in pareggio. Cuadrado e Matuidi portano i bianconeri avanti al Wanda Metropolitano, ma poi Savic ed Herrera la riagguantano nel finale. Non c’è stata rivincita, dunque, per il Cholo che deve accontentarsi di un pareggio all’esordio. Non c’è stato nemmeno spazio per ulteriori indugi, all’interno di una gara ricca di spunti su cui riflettere. Diego Simeone nel post partita è stato chiaro:

Che gara è stata contro la Juventus?

“Con la Juventus è stata partita vera. Noi abbiamo pressato il più possibile, loro hanno sofferto sulle palle inattive perchè noi facevamo avanti e indietro togliendogli punti di riferimento. Certo, la loro forza nella costruzione di gioco è innegabile. Siamo stati in grado di tenere botta il più possibile, di sicuro dovevamo fare meglio in difesa ma è una questione di esperienza”.

Atletico-Juventus, Simeone: “Dobbiamo rimanere concentrati, non abbiamo dato punti di riferimento su palle inattive

Simeone con Herrera al Wanda Metropolitano
Simeone con Herrera nel finale di gara contro la Juventus (Getty Images)

In che senso, esperienza a livello mentale o fisico?

“Intendo che la nostra squadra è giovane rispetto a loro, sono tutti ragazzi e hanno molte energie. Purtroppo è una questione di compromessi: quando sei anziano hai più forza ma meno condizione per esprimerla e, invece, quando sei giovane hai molte energie ma non sai dosarle. Dobbiamo imparare a gestire le situazioni. Il calcio è come la vita”.

Leggi anche –> Champions League: Di Maria asfalta il Real, sapore di Mahrez per il City