Lecce-Napoli 1-4: Llorente mattatore, prova di forza degli azzurri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:38

Serie A, Lecce-Napoli 1-4. Bella vittoria degli azzurri al Via del Mare. Settimana da ricordare per Llorente che, dopo il gol al Liverpool, apre e chiude le marcature contro un Lecce sempre volenteroso e trascinato per i 90 minuti dal pubblico di casa. Il raddoppio di Insigne su rigore, fatto ripetere per infrazione di Gabriel che precedentemente aveva bloccato la conclusione dell’attaccante. Di Fabian Ruiz il terzo gol dei partenopei. Il rigore di Mancosu rende, meritatamente, il passivo meno pesante per i salentini.

Lecce-Napoli 1-4, trionfo azzurro al Via del Mare

16.56: E’ FINITA AL VIA DEL MARE. Il Napoli conquista la seconda vittoria consecutiva e sale a 9 punti in classifica. Lecce sconfitto 1-4.

90′: Comincia il recupero. Il Napoli si avvia alla seconda vittoria consecutiva

87‘: Encomiabile il pubblico salentino che sta sostenendo il Lecce nonostante l’ampio svantaggio

84′: Il Lecce non si arrende. Gran parata di Ospina su tiro Tabanelli. Il portiere si salva con l’aiuto del palo.

81′: GOOL DEL NAPOLI. Doppietta di Llorente, 1-4. Gol facilissimo del basco che ribatte in rete una corta respinta di Gabriel da distanza ravvicinata

78′: Ospina e Gabriel inoperosi negli ultimi minuti.

75′: Il Napoli continua a controllare. Il ritmo si è notevolmente abbassato.

72′: Entra Lozano nel Napoli.

70′: Ultimi minuti interlocutori. Dopo la fiammata seguita all’1-3, il Lecce sembra essersi assestato e il Napoli controlla.

66′: Il Napoli sembra aver accusato leggermente il colpo dell’1-3 e non riesce a ripartire

63′: Liverani ci crede e fa entrare Lapadula per rinforzare l’attacco.

59′: GOL DEL LECCE. Segna Mancosu su rigore, spiazzando Ospina. Prima del rigore, lungo consulto con il Var. 1-3 al Via del Mare

56′: CALCIO DI RIGORE PER IL LECCE. Fallo di Ospina, ingenuo, su Farias

52‘: IL NAPOLI LA CHIUDE. Lo 0-3 è di Fabian Ruiz. Il gol degli azzurri gela ulteriormente il Via del Mare

50′: Napoli sempre al comando delle ostilità

16.04: COMINCIATO IL SECONDO TEMPO 

15.46: FINE PRIMO TEMPO. Napoli avanti 0-2 a Lecce con Llorente e Insigne. 

39′; GOL DI INSIGNE SU RIGORE. L’attaccante non sbaglia la ripetzione del penalty. 0-2 al Via del Mare

38′: INSIGNE sbaglia il rigore ma l’arbitro fa ripetere il penalty in quanto Gabriel si è mosso prima

35′: CALCIO DI RIGORE PER IL NAPOLI. Fallo di mano di Tachtsidis. L’arbitro concede il penalty con l’ausilio del VAR

32′: Dopo il vantaggio, il Napoli mette le tende ulteriormente nella metà campo leccese

28′: NAPOLI IN VANTAGGIO. Llorente la sblocca, ribadendo in rete l’assist involontario fornito da un difensore leccese che aveva contrastato Milik in area. Primo gol in campionato per il basco. 0-1

23′: Miracolo di Gabriel. Colpo di testa di Llorente su cross da calcio d’angolo. Il portiere si salva. Sulla respinta, Fabian Ruiz manca il tap in vincente

22‘: Napoli di nuovo pericoloso. Solita azione dell’attaccante partenopeo, tiro sul primo palo. Para Gabriel

18′: Risponde il Lecce. Sinistro di Mancosu, palla ampiamente fuori

16′: Prima vera occasione per il Napoli. Insigne penetra in area, crossa ma Llorente arriva in ritardo alla deviazione decisiva

13′: Prima conclusione anche per il Lecce. Il tiro di Farias finisce sul fondo con Ospina sulla traiettoria

10‘: Ci prova Milik. Il tiro del polacco è respinto in angolo da Rossettini

6′: Prosegue l’equilibrio. Tifo incessante del pubblico leccese

4′: Napoli nella metà campo leccese ma finora nessuna azione pericolosa per gli azzurri

2′: Buoni ritmi in avvio

15.01: PARTITA INIZIATA

14.58: Squadre in campo al Via del Mare. Splende il sole su Lecce

Le formazioni ufficiali di Lecce-Napoli:

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Tabanelli; Mancosu; Falco, Farias.

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Elmas, Fabian, Zielinski, Insigne; Milik, Llorente

Quest’oggi, alle ore 15:00, allo stadio Via del Mare di Lecce si disputerà il match valevole per la 4^ giornata di Serie A tra Lecce e Napoli. I salentini attualmente sono diciassettesimi con tre punti (1 successo e 2 ko). Gli azzurri, invece, sono quarti a quota sei (2 vittorie e 1 sconfitta). La squadra allenata da Liverani arriva a questo match con il morale alle stelle. Dopo due ko consecutivi contro Inter e Verona, lunedì scorso, i giallorossi hanno espugnato l’Olimpico di Torino grazie alle reti di  Farias e Mancosu. Per il Lecce si è trattato del primo successo stagionale.

I giallorossi non conquistano due vittorie di fila dall’aprile del 2012. Non è mai successo, poi, che i pugliesi riuscissero ad ottenere due vittorie nelle prime quattro partite di Serie A. Vedremo se la squadra di Liverani riuscirà in questo record. Nell’unico match disputato in casa finora, il Lecce ha subito una sconfitta (0-1 contro il Verona). Nell’ultima apparizione in Serie A (stagione 2011/2012), i salentini persero tutte e quattro le prime partite interne.

Per quanto riguarda il Napoli, gli azzurri stanno vivendo un periodo di grande forma. In settimana la squadra di Ancelotti ha superato per 2-0 i il Liverpool. Un risultato tanto inaspettato, quanto meritato, vista la prestazione messa in campo dai partenopei. Anche in campionato, il Napoli si è ripreso. Dopo il ko subito all’Allianz Stadium contro la Juventus, gli azzurri hanno subito voltato pagina, vincendo in casa contro la Sampdoria.

Sono 10 i precedenti tra Lecce e Napoli al ‘Via del Mare’. Il bilancio è leggermente favorevole ai salentini che conducono con 3 vittorie, 5 pareggi e 2 sconfitte. Il Napoli, però, ha vinto l’ultimo match giocato in casa dei giallorossi nell’aprile del 2012: 2-0 firmato da Hamsik e Cavani.

Lozano parla del Napoli
Lozano, attaccante del Napoli

Lecce-Napoli, le probabili formazioni

Liverani scenderà in campo con un 4-3-1-2. In porta giocherà il solito Gabriel. La difesa a quattro sarà composta da Rispoli, Rossettini, Lucioni e Calderoni. A centrocampo vedremo impegnati Majer, Tachtsidis e Tabanelli. Falco, infine, agirà dietro le due punte Babacar e Farias.

Carlo Ancelotti, invece, schiererà un 4-4-2. Tra i pali ci sarà Meret. In difesa riposeranno i vari Manolas, Mario Rui e Di Lorenzo. Al loro posto dovrebbero giocare Malcuit, Maksimovic e Ghoulam. Confermato, invece, Koulibaly. A centrocmapo spazio a Callejon, Elmas, Zielinski e Insigne. Il duo d’attacco, infine, sarà composto da Lozano e Milik.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Tabanelli; Falco; Farias, Babacar. All. Liverani

Napoli (4-4-2): Meret, Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Elmas, Zielinski, Insigne; Lozano, Milik. All. Ancelotti

Leggi anche -> Napoli, Mertens a due gol da Maradona: può eguagliarlo già a Lecce