Lecce-Napoli, lancio di oggetti verso la panchina di Ancelotti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:08

Minuti concitati sul finire del primo tempo durante LecceNapoli. L’arbitro Marco Piccinini ha concesso giustamente un calcio di rigore agli azzurri per fallo di mano di Tachtsidis su colpo di testa di Fernando Llorente, super protagonista in questa partita, la prima da titolare, con un gol e il penalty procurato.

Lecce-Napoli, brutto episodio al Via del Mare

Il ‘Via del Mare’ non ha preso bene questa decisione, anche se la chiamata del direttore di gara è ineccepibile. Ma ad infiammare ancora di più lo stadio è stato quanto successo dopo: Lorenzo Insigne ha sbagliato il rigore ma lo ha ripetuto perché Gabriel non aveva almeno uno dei due piedi sulla linea. Al secondo tentativo, il napoletano ha fatto centro. E questo ovviamente non è andato giù ai tifosi che hanno protestato duramente, anche troppo.

Infatti alcuni collaboratori di Carlo Ancelotti sono stati allontanati dalla panchina poiché da quelle parti sono arrivati alcuni oggetti lanciati dai tifosi. Un brutto episodio che rovina una bella giornata di calcio dl ‘Via del Mare’ dove si stanno affrontando due squadre che propongono calcio. Ora inizierà il secondo tempo e vedremo quale sarà la reazione dei padroni di casa.

LEGGI ANCHE – Napoli, Mertens a due gol da Maradona: può eguagliarlo già a Lecce