Milan, Donnarumma va controcorrente: “Con il Torino abbiamo svoltato”

Donnarumma difende Giampaolo: "Ieri la svolta"

Quella contro il Torino è una sconfitta davvero dura da digerire. Il Milan, che ha dominato la gara per la maggior parte del tempo, ha preso due gol da Belotti negli ultimi dieci minuti. La squadra ha perso completamente il controllo e, come spesso capita, non ha saputo reagire.

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Gianluigi Donnarumma ha provato a spiegare il perché del KO: “Abbiamo perso per qualche imperfezione. Ci siamo disuniti dopo il primo gol. Se torniamo a giocare la palla e a rimanere uniti, la partita la vinciamo“. Il portiere classe 1999 è totalmente schierato dalla parte di Marco Giampaolo:Grande allenatore. Siamo tutti con lui. L’inizio difficile è normale perché ci sono nuove idee e nuovi giocatori, ma noi continueremo a seguirlo“.

Milan, Donnarumma: “Critiche giuste, credo nella Champions”

Per Gigio è già arrivata la svolta: “Ieri abbiamo svoltato. Ci sarà la partita dell’ulteriore svolta che ci farà cambiare la stagione“. Dopo quattro partite impeccabili, ieri le prime critiche anche per lui per l’errore sul primo gol di Belotti: “Da me è giusto aspettarsi tanto, la critiche ci stanno. Ma ho le spalle larghe per andare avanti“.

Perché credere in questo Milan? Donnarumma spiega: “Perché siamo un grande gruppo, lavoriamo tutti molto bene e abbiamo un grande allenatore“. L’obiettivo resta sempre la Champions League, già complicato dopo questo inizio difficile: “Ci credo, è il nostro obiettivo e faremo il massimo per arrivarci. Abbiamo fame, il Milan deve stare lì“.

LEGGI ANCHE – Torino-Milan, pagelle e voti Gazzetta dello Sport: Belotti spettacolare, Donnarumma e Kessie flop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *