Serie B: Diaw fa volare il Cittadella, il Frosinone frena ancora

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:01

Serie B: Diaw fa volare il Cittadella

Il Frosinone si illude per un tempo ma si blocca ancora anche contro il Cosenza e resta nelle zone basse della classifica. Continua la crisi della Juve Stabia, ultima dopo cinque giornate in Serie B: al Menti passa anche il Cittadella con un gran gol di Diaw. Pareggio per 1-1 tra Venezia e Pisa che restano ai margini della zona playoff.

Il Frosinone frena contro il Cosenza

Il Cosenza, dopo il gol giustamente annullato per fuorigioco a Bruccini, rischia prima del quarto d’ora sulla conclusione appena larga di Ciano. Ma il fantasista del Frosinone si riscatta al 24′. Scatta in posizione regolare, viene strattonato in area da Bittante e trasforma il rigore. Bravo a spiazzare Perina, dopo aver sbagliato il primo penalty della stagione alla terza giornata contro l’Entella. La miglior occasione per il pareggio nel primo tempo capita a Bittante: buono l’inserimento, meno la conclusione verso il secondo palo.

I tifosi del Frosinone non sono contenti dell’avvio di stagione dei ciociari, e lo saranno ancor meno dopo il pareggio di Carretta. E’ il primo gol dei calabresi a Frosinone dopo 378 minuti (l’ultimo in Frosinone-Cosenza 2-1, Serie C, il 3 ottobre 1971). I calabresi non segnavano in trasferta da 410 minuti, dalla rete di Palmiero al 90’ del successo per 2-1 a Salerno, il 5 maggio scorso. Nel finale, i ciociari invece hanno sfiorato il vantaggio con il colpo di testa alto di Salvi. Rosso nel recupero a Paganini.

Crisi Juve Stabia, il Cittadella vola con Diaw

La Juve Stabia non vince in B dal 25 gennaio 2014, 2-1 al “Menti” sul Pescara. Contro il Cittadella i campani si fanno vedere con il tiro dalla distanza di Bifulco, che Paleari neutralizza, i veneti con la conclusione sull’esterno della rete di Bussaglia.

La partita, iniziata con qualche minuto di ritardo per un buco in una delle due reti, si sblocca all’inizio del secondo tempo con il quarto gol stagionale di Diaw che porta avanti il Cittadella. Un gol peraltro bellissimo: stop di destro e perfetta conclusione di collo sinistro che allunga a 26 le partite senza vittorie in Serie B della Juve Stabia.

Pari tra Venezia e Pisa

Settimo pareggio al Penzo tra Venezia e Pisa. I nerazzurri partono meglio e sbloccano poco dopo la mezz’ora. Bell’azione personale di Lisi, che si accentra da sinistra e stampa un gran diagonale. E’ il suo primo gol in campionato e allunga a 14 la serie di trasferte consecutive del Pisa con almeno un gol all’attivo: nerazzurri in gol consecutivamente da 13 trasferte: ultimo stop ad Arezzo, 0-1 il 23 gennaio scorso in Lega Pro. Sei minuti dopo, però, il Venezia pareggia. Modolo di testa prende la traversa da calcio d’angolo, Pinato tenta di liberare ma ottiene l’effetto opposto: autogol. Il pari fortunoso carica il Venezia che nel finale di tempo sfiora anche il sorpasso ancora da calcio d’angolo ma stavolta Caligara da pochi metri centra la traversa.

Negli ultimi venti minuti il Pisa gioca in dieci per la doppia ammonizione a Benedetti ma si salva grazie alle grandi parate del portiere Gori.

LEGGI ANCHE -> Serie B: Ardemagni miglior marcatore in attività