Maradona perde ancora: lacrime e scuse sotto la curva del Gimnasia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:12

Maradona in lacrime sconfitto con il Gimnasia

Periodo difficile quello per Diego Armando Maradona sulla panchina del Gimnasia. Dopo essere stato accolto con un’incredibile dimostrazione d’affetto dai propri tifosi, l’ex giocatore non è ancora riuscito a ripagare questo amore, a causa dei risultati ottenuti dall’inizio del suo percorso.

L’idolo argentino ha perso contro il Racing e la scorsa settimana con il Talleres, mentre questa volta si è dovuto arrendere al River Plate pieno zeppo di riserve, in vista del Superclasico di Libertadores in programma martedì notte.

Maradona ancora sconfitto
Maradona ancora sconfitto

Maradone in lacrime chiede scusa ai tifosi

Le reti di Carrascal e Scocco arrivate al minuto 22 e al 74′ hanno portato all’ottava sconfitta consecutiva della squadra, che non vince dallo scorso 5 maggio contro Defensa y Justicia. Al termine della partita, l’ex fuoriclasse del Napoli è andato sotto la curva per scusarsi con i propri tifosi e le lacrime apparse hanno testimoniato ulteriormente la delusione e l’amarezza provata dal Pibe de Oro per l’ennesimo k.o. subito.

La prossima giornata il Gimnasia affronterà il Godoy Cruz in trasferta. I padroni di casa sono penultimi in classifica con 3 punti, solamente due in più della squadra allenata da Maradona, è dunque l’occasione per tornare al successo e per tentare di uscire dalla zona retrocessione il prima possibile.

Leggi anche -> Maradona, stop e tunnel a Cvitanich. In Argentina pazzi per Diego | VIDEO