Valverde sull’Inter: “Squadra molto forte. Merito di Conte. Messi? Non rischieremo

Ernesto Valverde parla di Barcellona-Inter

Ernesto Valverde ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita tra Barcellona e Inter, valida per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Il tecnico blaugrana non è partito benissimo in questa stagione, ottenendo 4 vittorie, ma anche due pareggi e due sconfitte. Tra le gare con il segno “x” c’è stata anche quella contro il Borussia Dortmund, che ha portato le due squadre a un solo punto in classifica proprio i nerazzurri e lo Slavia Praga.

Il tecnico del Barça ha risposto alle domande dei giornalisti partendo proprio con un’analisi sull’Inter: “E’ una squadra che è cambiata parecchio: giocatori, allenatore e anche il loro schema. Ha avuto un inizio spettacolare, vincendo tutte le partite in campionato. Ci aspettiamo una gara complicata e rispetto allo scorso anno è diversa grazie ad Antonio Conte, che l’ha segnata nel profondo. E’ un gruppo solido a cui è difficile fare gol. Sono molto forti e domani ci aspettiamo un’Inter nelle migliori condizioni”.  

Valverde sulle condizioni di Messi

L’allenatore ha dato aggiornamenti sulle condizioni di Messi e Dembelé: “Dobbiamo aspettare l’allenamento. Ousmane ha fatto molto poco, mentre Leo è riuscito a completarne quasi più della metà. Non so se ci saranno, ma non rischieremo. Di sicuro non potremo contare su Ansu Fati e Jordi Alba.

Valverde ha parlato anche delle pressioni subite dopo le sconfitte e alle voci di un suo possibile esonero: Mi sento al mio posto. Gli allenatori devono fare i conti con la pressione della stampa. Alla fine è difficile andare tutti d’accordo, succede quando si vince. Il mio obiettivo è arrivare primo in questo girone di Champions, non voglio solo qualificarmi”. 

Leggi anche -> Braida fa causa al Barcellona: contesta l’esonero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *