Fiorentina, Ribery idolo dei tifosi viola: il coro della Fiesole dedicato al francese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:18

Ribery idolo della Fiorentina

Ribery idolo per i tifosi della Fiorentina. Sentir cantare il proprio nome a 36 anni da uno stadio intero non è un’esperienza che nella propria carriera possono raccontare tutti. Quello che Frank Ribery ha fatto solamente in due mesi a Firenze è un regalo a una tifoseria che ha sofferto molto nella scorsa stagione, con un finale di campionato poco dignitoso per il proprio nome.

Io fenomeno? Il vero fenomeno è il nostro pubblico, le dichiarazioni rilasciate dall’attaccante francese al termine della terza vittoria consecutiva della Fiorentina. I successi arrivati con Sampdoria, Milan e Udinese hanno interrotto un digiuno di oltre 18 gare senza i 3 punti e gran parte del merito è proprio del numero 7.

Ribery, miglior giocatore della Serie A nel mese di settembre
Ribery, miglior giocatore della Serie A nel mese di settembre

Ribery, un campione senza età

Frank Ribery, per molti considerato ormai finito, ha sin da subito affascinato i tifosi della Viola, entusiasti di poter veder vestire la propria maglia da un fuoriclasse assoluto, che in carriera ha lottato per vincere anche il Pallone d’Oro. Probabilmente nessuno, neanche lo stesso Rocco Commisso, che ha deciso di portarlo a Firenze, si sarebbe immaginato un inizio così determinante.

Due reti e un assist, standing ovation dopo la vittoria a San Siro, miglior realizzatore di dribbling in tutto il campionato davanti al suo compagno Castrovilli, (che di anni ne ha 14 in meno), 5 partite consecutive da titolare dopo 5 anni e premio di miglior calciatore della Serie A per il mese di settembre.

La commozione negli occhi dei tifosi della Fiorentina e quell’attesa spasmodica di vedergli eseguire una delle sue giocate che mozzano il fiato, ha unito l’amore per il calcio alla pura classe di un talento infinito, creando così un coro a lui dedicato. La Curva Fiesole ha cantato “Frank! Frank!” al termine dell’ultima gara di campionato e la speranza per tutti gli appassionati di questo sport, è che Ribery, con la sua passione e professionalità, possa continuare a brillare nella nostra Serie A.

Leggi anche -> Fiorentina, Ribery miglior giocatore di settembre per la Lega Serie A