Italia-Grecia 2-0, azzurri qualificati agli Europei 2020 con i gol di Jorginho e Bernardeschi

Italia-Grecia 2-0, azzurri qualificati agli Europei 2020 con i gol di Jorginho e Bernardeschi

Italia-Grecia 2-0 (rig. Jorginho 63′, Bernardeschi 78′)

Italia-Grecia 2-0. Allo stadio Olimpico di Roma, gli azzurri regolano la Grecia e conquistano aritmeticamente il pass per Euro 2020 con tre turni d’anticipo. Grazie al pareggio tra Armenia e Liechtenstein, inoltre, l’Italia mette in cassaforte il primo posto nel girone. A decidere il match i gol, entrambi nella ripresa, di Jorginho (rigore) e Bernardeschi.

Dopo un primo tempo privo di emozioni, il match si è animato nella ripresa, quando l’Italia si è resa subito pericolosa con il colpo di testa di Ciro Immobile (bravo Paschalakis a respingere in corner). La Grecia, però, non è rimasta a guardare e dopo pochi istanti ha risposto con Koulouris (il suo tentativo è terminato solo sull’esterno della rete). Al 62′ l’episodio chiave: Bouchalakis ha commesso un fallo di mano in area. Per il direttore di gara non ci sono stati dubbi: calcio di rigore per l’Italia. Sul dischetto è andato Jorginho che, con freddezza, ha spiazzato il portiere avversario. Al 78′, poi, gli azzurri hanno chiuso il match con il mancino dai 20 metri di Bernardeschi (decisiva la deviazione di un difensore avversario).

Leggi anche -> Italia-Grecia: highlights, gol e sintesi del match – Video

Italia-Grecia 2-0, il racconto del match

90+3′- l’arbitro fischia la fine del match: Italia-Grecia 2-0

90+2′- calcio d’angolo per la Grecia: cross allontanato da Verratti. Sulla respinta è arrivato Zeca che ha calciato abbondantemente a lato

90′- ci saranno 3′ minuti di recupero

85′- Italia pericolosa: imbucata di Bernardeschi per Insigne, l’attaccante azzurro, senza pensarci troppo, ha provato una conclusione di prima intenzione, ma il portiere ha respinto con reattività

82′- problemi per Bonucci: il difensore azzurro è andato a terra dopo essere stato colpito dalla conclusione di un compagno

80′- sostituzione anche per l’Italia: fuori Immobile, dentro Belotti

80′- cambio per la Grecia: Mantalos prende il posto di Bakasetas

78′- GOOOL! L’Italia raddoppia con Bernardeschi. L’esterno azzurro ha superato il portiere avversario con un mancino chirurgico

75′- sostituzione per gli ellenici: fuori Bouchalakis, dentro Giannoulis

74′- Grecia insidiosa: sugli sviluppi del corner, Siovis ha servito l’accorrente Bakasedas che con il sinistro ha colpito male la palla, permettendo a Donnarumma di intervenire

73′- calcio d’angolo per la Grecia:

71′- occasione per l’Italia: sugli sviluppi del corner, Insigne ha lasciato partire un bel tiro dal limite orientato alla destra di Paschalakis, la palla però è uscita di un soffio

71′- tiro dalla bandierina per l’Italia:

67′- cambio per la Grecia: fuori Koulouris, dentro Donis

66′- calcio d’angolo per la Grecia: palla allontanata dal colpo di testa di Bernardeschi

63′- GOOOL! L’Italia passa in vantaggio con Jorginho. Il centrocampista azzurro ha piazzato la sfera all’angolino basso di sinistra. Portiere spiazzato

62′- cartellino giallo per Bouchalakis

61′- calcio di rigore per l’Italia! Fallo di mano di Bouchalakis

60′- occasione per la Grecia: Koulouris, servito sul secondo palo da Limnios, da due passi ha calciato solo sull’esterno della rete

55′- Italia vicina al vantaggio: cross dalla dalla destra di D’Ambrosio verso Immobile, il colpo di testa del centravanti azzurro è stato deviato in corner da un ottimo intervento di Paschalakis

53′- Italia ancora in avanti: cross dalla sinistra di Spinazzola per Immobile, l’attaccante azzurro ha mancato l’impatto con la palla per un soffio

53′- occasione Italia: Verratti ha servito Insigne in profondità, l’esterno ha domato la sfera con un controllo perfetto e ha calciato alla sinistra di Paschalakis. Il suo tentativo è terminato di poco a lato

51′- Acerbi ha commesso fallo su Bakasetas: punizione per i greci

48′- Italia insidiosa: Bernardeschi si è accentrato e ha calciato con il mancino, la palla è terminata abbondantemente oltre la traversa

46′- inizia la ripresa

Italia-Grecia 0-0. I primi 45′ si sono conclusi a reti inviolate. Da segnalare l’infortunio muscolare di Federico Chiesa. Il giocatore viola è stato costretto ad abbandonare il campo al 39′ per un problema al flessore.

45+1′- fine primo tempo: Italia-Grecia 0-0

45′- ci sarà 1′ di recupero

44′- tiro dalla bandierina per gli azzurri: il cross di Verratti è terminato direttamente tra le mani di Paschalakis

41′- calcio d’angolo per l’Italia: palla messa fuori da Zeca

39′- sostituzione forzata per l’Italia: fuori Chiesa, dentro Bernardeschi

38′- problemi al flessore per Chiesa: l’esterno azzurro lascerà il campo per Bernardeschi

36′- retropassaggio rischioso di Acerbi, Donnarumma è stato costretto a mettere la palla in fallo laterale

32′- Spinazzola è stato colto in fuorigioco: si riprenderà con una punizione per la Grecia

29′- calcio d’angolo per l’Italia: nessun pericolo per la difesa avversaria

29′- cross dalla sinistra di Spinazzola verso Chiesa, palla messa fuori dal buon intervento di Stafylidis

27′- ammonito Koulouris: l’attaccante greco ha commesso fallo su Jorginho

26′- Italia in avanti con Insigne: il tiro dal limite del fantasista azzurro è terminato alto sopra la traversa

23′- calcio di punizione per l’Italia: Insigne ha servito Immobile nel mezzo, il colpo di testa dell’attaccante azzurro è stato allontanato dalla difesa avversaria

21′- Stafylidis ha fermato D’Ambrosio in maniera irregolare: si riprenderà con una punizione per gli azzurri

18′- l’Italia fa girare palla con precisione alla ricerca del varco giusto, ma per ora la Grecia è ben schierata in campo

15′- cartellino giallo per Chatzidiakos: il difensore ha commesso fallo su Immobile

12′- occasione Grecia: Koulouris ha ricevuto palla sul versante destro dell’area di rigore e, senza pensarci troppo, ha lasciato partire un sinistro violento sul primo palo. Donnarumma si è fatto trovare pronto e ha respinto con un super intervento

12′- D’Ambrosio strige i denti e rientra in campo

9′- problemi al ginocchio per D’Ambrosio

3′- Verratti ha cercato Insigne con un lancio in profondità, il suo passaggio però è risultato tropo lungo

1′- È iniziata Italia-Grecia

20:42- Italia e Grecia fanno il loro ingresso in campo

19:45- Formazione ufficiale Italia (4-3-3): Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. All.: Mancini

19:45- Formazione ufficiale Grecia (4-3-1-2): Paschalakis; Bakakis, Chatzidiakos, Siovas, Stafylidis; Zeca, Courbelis, Bouchalakis; Bakasetas; Limnios, Koulouris. All. Van’t Schip

Questa sera, alle ore 20:45, allo stadio Olimpico di Roma l’Italia affronterà la Grecia, match valevole per la settima giornata di qualificazione a Euro 2020. Gli azzurri avranno un match point importante. In caso di successo, infatti, gli uomini di Mancini avrebbero la possibilità di strappare il pass per Euro 2020 con tre turni d’anticipo. Si tratterebbe della prima volta. Gli azzurri, d’altronde, hanno tutte le carte in regola per farlo. Al momento, infatti, l’Italia è l’unica squadra del girone ancora a punteggio pieno (6 vittorie su 6). Gli azzurri, inoltre, hanno anche il miglior attacco con 18 gol segnati e la miglior difesa con sole tre reti al passivo.

La Grecia, dal canto suo, è già fuori dai gioco. Gli ellenici sono penultimi nel girone con 5 punti (1 vittoria, 2 pareggi e 3 sconfitte). L’ultimo, nonché unico successo ottenuto in queste qualificazioni risale al 23 marzo scorso, quando superarono il Liechtenstein per 2-0. La Grecia non ha una buona tradizione con l’Italia. Nei 10 precedenti, infatti, i greci hanno conquistato un solo successo, risalente al lontano 1972 (amichevole disputatasi ad Atene e terminata 2-1 per gli ellenici). Nelle restanti 9 sfide, la Grecia ha ottenuto 3 pareggi e subito sei sconfitte. In Italia, poi, i greci non hanno mai vinto (1N,4P).

Ciro Immobile favorito nella formazione titolare
Ciro Immobile favorito nella formazione titolare

Italia-Grecia, le probabili formazioni

Roberto Mancini ha le idee chiare. Come da lui stesso confessato durante la conferenza stampa pre-match, l’unico dubbio riguarda il centrocampo. Il ballottaggio sarà tra Barella e Bernardeschi. Per il resto dovremmo vedere Donnarumma in porta. D’Ambrosio, Bonucci, Acerbi e Spinazzola in difesa. A centrocampo, invece, ci saranno Jorginho, Verratti e uno tra Bernardeschi e Barella. In attacco, infine, il trio Insigne, Chiesa, Immobile.

La Grecia, invece, scenderà in campo con un 4-2-3-1 con Barkas tra i pali. In difesa agiranno Bakakis, Manolas, Sokratis e Tsimikas. Sulla mediana troveremo Samaris, Bouchalakis. Fetfatzidis, Vrousai e Masouras, invece, agiranno dietro l’unica punta Koulouris.

Italia (4-3-3): Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Bernardeschi, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. All.: Mancini

Grecia (4-2-3-1): Barkas, Bakakis, Manolas, Sokratis, Tsimikas; Samaris, Bouchalakis; Fetfatzidis, Vrousai, Masouras; Koulouris. All.: Anastasiadis

Leggi anche -> Italia-Grecia: Mancini punta il record di vittorie di Pozzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *