Udinese, De Paul ha rinnovato fino al 2024: Milan e Inter spiazzati

De Paul Rinnovo

L’Udinese rinnova a sorpresa il contratto di Rodrigo De Paul. In pomeriggio ordinario, per altro in sosta nazionali, la società friulana ha ufficializzato il prolungamento di contratto con l’argentino. Il nuovo accordo avrà una durata di cinque anni, ovvero fino al 2024. Una notizia che, oltre a spiazzare gli stessi tifosi bianconeri, ha scosso Milan, Inter e Fiorentina, le squadre più interessate al classe ’94.

Udinese, De Paul firma il rinnovo: era a un passo dalla cessione

De Paul infatti ha vissuto un’estate turbolenta, in cui aveva tante offerte e voleva lasciare Udine, ma gli è stato negato. A pochi mesi di distanza da quell’attrito, il fantasista di Tudor allontana tutte le voci di mercato e si lega ancora di più all’Udinese. Una decisione forte, in particolare in un momento delicato della squadra, che anche quest’anno lotterà per la salvezza. Le ambizioni sono inferiori allo status raggiunto dal giocatore, promosso titolare in Nazionale, ma è una classica scelta di cuore. Adesso, almeno fino all’estate, il suo nome non sarà accostato ad altre squadre. La testa è rivolta soltanto all’Udinese.

Queste le parole di Pierpaolo Marino, diffuse sul sito ufficiale: “Ci tenevamo a dimostrare a Rodrigo il valore che ha all’interno della nostra squadra e, soprattutto, stiamo portando avanti una politica di consolidamento della struttura tecnica considerando che sono in corso anche trattative di rinnovo con altri giocatori. La firma di De Paul da il là, quindi, a una politica di felice convivenza con i nostri giocatori e di solidità degli obbiettivi da perseguire”.

Leggi anche – Cristiano Ronaldo come Pelè e Puskas: i sei bomber con oltre 700 gol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *