Milan-Lecce: Leao in panchina. Pioli rilancia Paquetà e Conti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Leao Milan

Il nuovo Milan di Stefano Pioli è pronto a scoprirsi. Domenica sera, nel debutto contro il Lecce, è attesa una formazione inedita che richiama il passato. Come riporta Sky Sport, i rossoneri torneranno a schierarsi con un 4-3-3, molto simile a quello di Gattuso e lontano dal sistema di Giampaolo. Non solo il modulo di gioco, il nuovo tecnico cambierà alcuni interpreti e lascerà subito il suo marchio.

Milan-Lecce, la novità è Rebic: prima partita da titolare

L’esclusione più rumorosa è quella di Rafael Leao, che partirà ancora dalla panchina. Una scelta tecnica non una bocciatura per il giovane portoghese, tra l’altro molto apprezzato da Stefano Pioli. L’ex Fiorentina però lo considera una punta centrale e in quel ruolo darà ancora fiducia a Piatek. A questo punti, con Suso confermato a destra, la vera novità del tridente sarà Rebic, alla sua prima maglia da titolare e favorito su Calhanoglu.

Le scelte possono cambiare ma oggi è stato provato questo attacco. Pochi dubbi invece negli altri reparti con Donnarumma che torna in porta, dopo l’assenza col Genoa e Musacchio al fianco di Romagnoli, dopo la squalifica.

Sugli esterni Theo Hernandez ha preso il posto a sinistra di Rodriguez, mentre a destra giocherà Conti, per la squalifica di Calabria, ma il ballottaggio sarà molto aperto. A centrocampo Biglia sarà il regista, come ai tempi della Lazio di Pioli, con Kessiè e Paquetà come mezz’ali.

Il fantasista brasiliano è forse il giocatore più atteso, trascurato da Giampaolo ma pronto a fare il salto di qualità e cambiare la marcia a questo Milan. I tifosi rossoneri, come l’allenatore, si aspettano molto dall’ex Flamengo, chiamato con la sua tecnica e qualità a determinare le partite.

Leggi anche – Milan, Donnarumma e Suso intoccabili: nessun big sarà ceduto a gennaio