Milan, Donnarumma e Suso intoccabili: nessun big sarà ceduto a gennaio

Milan le parole di Donnarumma

Il Milan, almeno a gennaio, non sarà costretto a vendere i migliori giocatori. La situazione del bilancio ha creato allarmismo tra i tifosi rossoneri, soprattutto in chiave mercato. La posizione della società però è rassicurante e non comporta le cessioni di big, su tutti Donnarumma e Suso. Di sicuro gli acquisti saranno più mirati e bilanciati con le uscite, senza spendere cifre folli.

L’ossatura di squadra però sarà la stessa fino a fine stagione, mantenendo tutti i punti fermi per provare l’assalto all’Europa. A meno di offerte clamorose, non c’è intenzione di smobilitare la rosa per sistemare i conti, che saranno ripresi in mano alla fine del campionato.

Milan, Donnarumma e Suso non saranno sacrificati a gennaio

Il messaggio della società è stato chiaro: niente addii dolorosi nella finestra di mercato invernale, il discorso sarà rimandato in estate. Il Milan infatti è partito molto male, ma ha tutto il tempo per risalire la classifica e puntare alla Champions. Un possibile ritorno nell’Europa che conta cambierebbe ogni scenario, per questo è meglio aspettare. I tifosi possono mettersi il cuore in pace: per esempio Suso, al centro del progetto anche di Pioli, e Donnarumma non saranno ceduti a stagione in corso, come scrive Calciomercato.com.

A gennaio poi è difficile che le grandi squadre cambino il portiere e nel caso dovrebbe arrivare una proposta irrinunciabile. Il vero problema, intorno a Donnarumma sarà il delicato rinnovo di contratto, iniziato già a discutere con Raiola e in corso di trattativa. Lo snodo sarà sempre l’ingaggio di Gigio, che guadagna già 6 milioni netti, eccessivi per le casse di Elliott. Il discorso entrerà nel vivo nei prossimi mesi, per adesso non c’è pericolo.

Leggi anche – Milan, bilancio in rosso. Bellinazzo: “Decisivo il progetto stadio e il ritorno in Champions”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *