Premier League: Gabriel Jesus fa 50, il Manchester City stende il Crystal Palace

Premier League: Gabriel Jesus fa 50, il Manchester City stende il Crystal Palace

Due minuti bastano al Manchester City per dimenticare la sconfitta con il Wolverhampton e salire a 19 punti in 9 partite. Gabriel Jesus e David Silva nel finale di primo tempo firmano il 2-0 in casa del Crystal Palace.

Manchester City, uno due da ko

Partita spigolosa in avvio. Il Manchester City si accampa nella metà campo del Crystal Palace nella prima mezz’ora ma né De Bruyne né Gundogan (bella respinta di Hennessey sul suo tiro da fuori) trovano la porta. I padroni di casa azzardano un contropiede dopo un liscio di Rodri, ma è notevole il recupero di Sterling su Zaha.

Roy Hodgson è l’unico allenatore inglese che sia mai riuscito a battere Guardiola, nel 3-2 dello scorso dicembre all’Etihad. Il sogno del bis dura però una quarantina di minuti, fino all’uno-due da ko che chiude la partita. E’ fortunato al 39′ Gabriel Jesus che gira in porta con la spalla su cross di Bernardo Silva. E’ il suo gol numero 50 con la maglia del Manchester City. Il brasiliano, in gol nelle ultime sette partite da titolare con i Citizens, sblocca il match. Due minuti dopo Raheem Sterling, 13 gol e sette assist in 16 partite tra club e nazionale, scavalca Ward con un sombrero e appoggia per il mancino al volo di David Silva: 0-2.

Ripresa in controllo per il Manchester City

La ripresa parte sugli stessi ritmi e con lo stesso sviluppo. Sterling per due volte sfiora il gol, su assist prima di Gabriel Jesus poi di David Silva, ma non centra lo specchio della porta. Cambia Hodgson: fuori l’esterno sinistro Schlupp, dentro Townsend che a dicembre segnò un gol meraviglioso nel successo del Crystal Palace all’Etihad.

Il Manchester City resta in controllo della partita, De Bruyne colpisce anche un palo. Una sola distrazione, nel finale, per la squadra di Guardiola ma Ederson tiene la porta inviolata con una parata non banale sul destro di Zaha.

LEGGI ANCHE -> Premier League: vince il Chelsea, Alli salva il Tottenham

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *