Serie A, Cagliari batte Spal con una prodezza di Nainggolan. Okaka decide Udinese-Torino

Cagliari Spal

Nelle partite del pomeriggio di Serie A, valide per l’8a giornata, sono arrivate due vittorie interne: il Cagliari, trascinato da Nainggolan, supera 2-0 e mette nei guai la Spal, mentre l’Udinese batte di misura il Torino, sconfitto dal gol di Okaka.

Udinese-Torino: ruggito di Okaka, delusione granata

Il primo tempo della Dacia Arena non ha regalato grandi emozioni, ma è stato tutto di
marca friulana con Okaka protagonista a due facce. Dopo un paio di minuti ha fallito un
gol fatto a porta vuota, spedendo a lato la respinta del palo (su gran tiro di Sema). A fine
frazione però si è riscattato segnando di testa, su sponda di Mandragora, il gol del
vantaggio. Per il resto poche occasioni, come nella ripresa quando il Torino ha provato ad allungarsi e trovare il pareggio, sbattendo però contro la difesa di casa. Un’occasione sprecata per la squadra di Mazzarri, che si sveglia nel finale ma non riesce a cambiare il risultato e cade per la terza volta di fila in trasferta. L’Udinese invece ritrova i tre punti, si lascia alle spalle la zona rossa e aggancia proprio i granata, a quota 10, in classifica.

Cagliari-Spal: Nainggolan show, gol da favola per l’Europa

Grande divertimento tra Cagliari e Spal, con i padroni di casa avanti grazie
all’eurogol di Nainggolan. Il belga stoppa il pallone e da trenta metri lascia partire un
destro di controbalzo che si infila dritto all’incrocio. Un capolavoro che indirizza un
primo tempo equilibrato e ben giocato anche dagli ospiti, che rischiano di subire il
raddoppio ma sfiorano più volte anche il pareggio. I rossoblu però vengono salvati dalle grande parate di Olsen, che si oppone soprattutto a Kurtic. Nella ripresa il Cagliari subisce di meno e continua ad attaccare, trovando il 2-0 con Faragò, su assist di Simeone. In precedenza Nainggolan, migliore in campo, era andato vicino alla doppietta con un destro al volo, fermato soltanto dal palo. Prima del triplice fischio, altre chance per i sardi che non trovano il tris ma vincono la partita e si portano al 5°posto, sorpassando la Roma. La Spal invece rimane al terzultimo posto con appena 6 punti.

Leggi anche – Sassuolo-Inter 3-4: doppiette Lukaku e Lautaro ma che brividi nel finale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *