Roma, mai così tanti infortuni, anche gravi: Cristante e Kalinic gli ultimi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:32
Cristante
Roma, mai così tanti infortuni, anche gravi: Cristante e Kalinic gli ultimi

La Roma continua a perdere calciatori: Cristante e Kalinic resteranno fuori per diverse settimane. Nella gara contro la Sampdoria sia il centrocampista che l’attaccante sono usciti per infortunio: oggi gli esami hanno evidenziato per il centrocampista il distacco del tendine dell’adduttore destro. La Roma comunica che nelle prossime ore verrà decisa la terapia che possa garantire il miglior recupero del calciatore, ma in tempi non saranno al di sotto dei tre mesi. Per l’attaccante croato è stata evidenziata una frattura della testa del perone. Infortunio serio, ma che non richiede l’intervento chirurgico. Kalinic ha già cominciato la riabilitazione, ma anche in questo caso i tempi non sono al di sotto dei due mesi. La Roma fa i conti con ben dieci calciatori fuori per infortunio: tra questi Dzeko e Florenzi sono praticamente recuperati, ma preoccupa il centrocampo. Di ruolo c’è soltanto Veretout: Pellegrini sarà fuori fino a dicembre, Diawara pure. Under non è ancora recuperato, mentre è fuori anche Mkhitaryan, che però dovrebbe tornare a breve. Anche Perotti sembra vicino al recupero, ma al momento nessuno di questi è a disposizione dell’allenatore. Non si esclude il possibile ricorso a uno svincolato, ma si aspetteranno i tempi precisi di Perotti e Under, che dovrebbero essere quasi pronti.

Gli attuali calciatori infortunati della Roma

  1. Pellegrini: frattura del quinto metatarso (dicembre)
  2. Perotti: lesione miotendinea retto femorale sinistro (fine ottobre)
  3. Mkhitaryan: lesione tendinea adduttore (fine ottobre)
  4. Under: lesione bicipite femorale coscia destra (fine ottobre)
  5. Zappacosta: rottura crociato ginocchio destro (aprile)
  6. Florenzi: forte influenza (in recupero)
  7. Dzeko: doppia frattura zigomo destro (in recupero)
  8. Diawara: frattura menisco interno ginocchio destro (dicembre)
  9. Cristante: distacco tendine adduttore (gennaio)
  10. Kalinic: frattura testa del perone (dicembre)

Non sono contemplati gli infortuni già smaltiti, altrimenti il numero salirebbe a 14

Leggi anche – Ranieri si commuove all’ingresso in campo di Sampdoria-Roma