“Forza Daniele”, da Marchisio a Ribery: il sostegno social a Dessena dopo l’infortunio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:03
Dessena esce dal campo in barella
Dessena esce dal campo in barella (Twitter)

L’infortunio a Daniele Dessena, in Brescia-Fiorentina, ha scosso tutti. In campo e fuori. Chi conosce la storia del ragazzo sa che aveva già patito la stessa situazione qualche anno prima al Cagliari. Infortunio, mesi di stop e riabilitazione. Ora, presumibilmente, perchè non è ancora pervenuto il responso ufficiale dell’infortunio, dovrà affrontare lo stesso calvario.

Solidarietà e sostegno da parte dei colleghi e tifosi, che a Dessena vogliono bene e apprezzano, anche da avversario. Lampante è l’esempio di Montella che, a fine partita, prima della consueta chiacchierata post gara con i giornalisti, ci ha tenuto a salutarlo in diretta: “Sono molto dispiaciuto per quel che è successo a Daniele, lui è un guerriero, ce la farà anche stavolta”. Non solo l’allenatore della Viola, ma anche tanti calciatori al suo fianco. A partire da quelli che hanno cercato di consolarlo a bordo campo.

Infortunio Dessena: sostegno e solidarietà da colleghi e tifosi sui social network

Sui social è un susseguirsi di tweet incoraggianti, Marchisio fra i primi: “Quanto fa male vederti così, Daniele. In bocca al lupo, amico mio”. Ma anche il Cagliari, dove Dessena ha militato, tramite il suo account ufficiale ha voluto far sentire la propria vicinanza: “Siamo con te anche in questa battaglia”, si legge. “Guarisci presto, Daniele Dessena”, scrive il collega Ribery. Molteplici sono gli incoraggiamenti, da parte di tifosi e addetti ai lavori. Per non lasciar solo un calciatore che non si è mai tirato indietro. Quest’ennesimo episodio increscioso lo dimostra, ma come ha scritto un tifoso sul famoso social network: “Solo chi cade può risorgere”. E Dessena si merita, senz’altro, una pronta guarigione accompagnata da un periodo più roseo.

Leggi anche –> Dessena infortunio, scontro con Pulgar: giocatore in lacrime (foto)