Genoa, Thiago Motta: “Felice di essere nella storia del club, abbiamo buone qualità”

Thiago Motta nel post gara contro il Brescia
Thiago Motta nel post gara contro il Brescia (Getty Images)

Aria nuova al Genoa, i grifoni tornano a vincere. Il merito, stavolta, è di Thiago Motta che ha ridato linfa ad una squadra con le ambizioni azzerate. La morale è 3-1 contro il Brescia in rimonta, tre cambi in corso, tre gol per i rossoblù. Non basta agli uomini di Corini la prodezza iniziale di Tonali, Thiago Motta si guadagna la prima vittoria dalla panchina: la sua impronta è già tangibile. “Avanti, avanti” gridava a vantaggio acquisito, sinonimo che è finito il tempo delle rinunce. La stagione del Genoa riparte da stasera. Il commento del tecnico:

Che si prova in questo istante?

“Sensazioni buone, bravi dal primo all’ultimo minuto. Ho chiesto di restare squadra anche nei momenti difficili. L’hanno fatto, sono contento per loro. Hanno dato il massimo”.

Lo sa che è riuscito a fare una rimonta con tre cambi in gol nel secondo tempo? È record…

“Entrare nella storia della squadra è sempre bello, ma stasera abbiamo vinto tutti. Anche quelli che non sono entrati, cuore enorme e prestazione importante”.

La duttilità tattica del Genoa da cosa deriva?

“Abbiamo deciso di cambiare in corso dopo aver visto il Brescia. Non siamo ancora al massimo, a mio modo di vedere abbiamo reagito bene cercando di alzare le linee. Tre gol e vittoria importante. Dobbiamo continuare”.

Genoa, Thiago Motta: “Grande disponibilità del gruppo, abbiamo meritato la vittoria”

Ha trovato una rosa all’altezza?

“Sì, ho trovato cose interessantissime. Rosa ampia, giocatori di qualità e disponibili. Questa è la strada da seguire, dobbiamo andare in questa direzione per toglierci soddisfazioni”.

Come è stato ritrovare Goran Pandev?

“Ci siamo visti prima, bravissimo ragazzo. Nell’Inter abbiamo condiviso momenti storici, abbiamo parlato poco prima della gara. E sì, nonostante l’amicizia, mi chiama mister. Ora pensiamo solo a fare bene da qui in avanti”.

Nei prossimi impegni si affiderà ad uno schema unico o varierà in base all’organico?

“Possiamo cambiare di partita in partita, ho una rosa ampia. Devo essere sempre attento a fare le scelte giuste. L’importante è quello che hanno dimostrato in questi giorni i ragazzi. Sono contento per loro perchè meritavano”.

Leggi anche –> Serie A, highlights Genoa-Brescia: gol e sintesi partita – VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *