Juventus, è fatta: accordo tra FCA e Peugeot: quarto gruppo auto mondiale. Le cifre

Accordo FCA Peugeot

FCA e Peugeot hanno trovato l’accordo per la fusione di cui vi avevamo parlato anche nella giornata di ieri. Secondo il Wall Street Journal, starebbe per nascere un colosso da 8,7 milioni di auto vendute, con Carlos Tavares amministratore delegato e John Elkann, cugino di Andrea Agnelli presidente della Juventus, presidente.

L’indiscrezione rilanciata dal quotidiano riporterebbe dell’approvazione da parte dell’azienda francese PSA già nella serata di ieri, con l’attesa che lo stesso venga fatto dalla controparte di Torino. Attesa a breve l’ufficialità.

FCA-Peugeot, le cifre dell’accordo

La crescita della Juventus voluta da Andrea Agnelli, potrebbe passare anche per le mani del cugino John Elkann. L’imprenditore è in procinto di diventare il presidente di un colosso globale dal valore di mercato valutato intorno ai 45 miliardi di euro, nonché il quarto costruttore al mondo con 8,7 milioni di auto vendute, alle spalle di Toyota, Volkswagen e l’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi.

Il fatturato sfiorerà i 200 miliardi di euro, per un totale di 400mila dipendenti nel mondo, distribuiti in 147 stabilimenti e 15 marchi sotto controllo, tra cui Alfa Romeo, Chrysler, Fiat, Jeep, Maserati, Opel e Peugeut. Dall’accordo la PSA fornirà le nuove tecnologie con piattaforme già pronte e industrializzate, mentre l’azienda italiana metterà a disposizione brand blasonati come Alfa Romeo e Maserati, perfetti per un’offensiva di mercato.

Leggi anche -> Juventus, possibile fusione FCA-Peugeot: Elkann presidente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *