Emiliano Sala, la FIFA minaccia il Cardiff: rischio sospensione per tre turni di mercato

La FIFA minaccia il Cardiff se non paga il Nantes per il trasferimento di Emiliano Sala
La FIFA minaccia il Cardiff se non paga il Nantes per il trasferimento di Emiliano Sala

Il braccio di ferro tra Cardiff City e Nantes prosegue anche con in campo la FIFA che minaccia il club gallese di sospendergli il mercato per tre sessioni se non paga il dovuto al club francese dal quale aveva acquistato l’attaccante argentino Emiliano Sala.

La FIFA minaccia di punire il Cardiff

Il Cardiff da quando Emiliano Sala è morto nell’incidente aereo sul canale della Manica lo scorso 21 gennaio, non ha mai pagato il Nantes. Il braccio di ferro tra i due club si è inasprito nei mesi successivi ai drammatici fatti. la FIFA minaccia i gallesi di sospendere il loro mercato per tre sessioni. La somma che il Cardiff deve al Nantes è di circa sei milioni, si tratta della prima rata. L’accordo del trasferimento di Sala dai francesi ai gallesi era stato messo nero su bianco con tanto di contratti firmati, per un valore di 15 milioni di euro. Il governo del calcio mondiale nei mesi scorsi aveva già condannato il club gallese a saldare il dovuto al Nantes. Adesso la FIFA con un ultimatum condanna ancora il Cardiff, che dovrà pagare come da accordi ufficiali.

LEGGI ANCHE – Emiliano Sala, commuove il messaggio social della sorella Romina per i 29 anni dell’attaccante

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *