Gasperini su Atalanta-City: “Potevamo vincerla, ci è mancata esperienza”

Gasperini Atalanta
Gasperini nel post partita contro il Manchester City (Getty Images)

L’Atalanta trova un punto d’oro in casa contro il Manchester City, è il primo nella nuova avventura europea. Inoltre la squadra di Gasperini è sembrata rinfrancata davanti ai propri tifosi. Si è rivista la stessa verve del campionato, un altro tassello in più dal punto di vista dell’esperienza. La Dea è ancora viva, per passare il turno servirebbero due vittorie. Difficile ma non impossibile, stasera Pasalic ha risposto a Sterling. Per adesso può bastare. Il commento del tecnico nerazzurro nel post gara:

Avete sfiorato un’impresa?

“Nel finale potevamo vincere, anche con l’inferiorità numerica loro. Abbiamo perso troppo tempo e giocato poco nel finale, ma buona partita nel secondo tempo. Siamo stati capaci di tenere la marcia del campionato in coppa. Abbiamo qualche chance in Champions ma sarei contento anche di continuare in Europa League. Vorrei continuare partite di questo livello per l’esperienza che danno ai ragazzi. Dobbiamo guardare avanti”.

Meno spaventati?

“Abbiamo fatto un primo tempo di difficoltà, il City arrivava parecchio in avanti. A volte credi di essere al massimo e non lo sei. Contro queste squadre se fai un ritardo di qualche metro ti fanno una testa come un pallone, se li tieni nella loro metà campo vanno in difficoltà. Siamo andati forte e recuperato più palle, a quel punto siamo venuti fuori e loro hanno arrancato”.

Atalanta-City, Gasperini: “Non siamo ancora morti, ce la giocheremo fino alla fine”

Ilicic doveva andare in porta alla fine?

“Ovviamente perchè non c’era più nessuno, il portiere gli è arrivato addosso sparato. Se va in gol è meglio, era al momento giusto. Non lo so, comunque Ilicic ha fatto una partita straordinaria. Non siamo ancora morti, ce la giocheremo sino alla fine”.

Leggi anche –> Atalanta-Manchester City 1-1: Pasalic annulla Sterling, impresa con rimpianto nel finale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *