Atalanta-Manchester City 1-1: Pasalic annulla Sterling, impresa con rimpianto nel finale

Atalanta-Manchester City 1-1: Pasalic annulla Sterling, impresa con rimpianto nel finale

Champions League, Atalanta-Manchester City 1-1. Allo stadio Giuseppe Meazza di Milano gli uomini di Gapserini strappano il primo punto della loro storia in Champions League. Dopo aver chiuso il primo tempo sotto di un gol, nella ripresa gli orobici sono scesi in campo con un altro spirito e hanno ristabilito l’equilibrio con Pasalic. Grazie a questo risultato l’Atalanta sale a quota 1, e rimane a -4 dalla coppia Shakhtar-Dinamo Zagabria. Il City, invece, consolida il primato, portandosi a 10 punti.

La prima occasione del match è stata per l’Atalanta con Hateboer: il centrocampista olandese ha raccolto l’ottimo cross sul secondo palo di Castagne e, da due passi, ha calciato solo sull’esterno della rete. Si è trattato solo di un lampo perché, al 7’, i Citizens sono passati in vantaggio grazie alla rete messa a segno da Sterling (al suo quarto centro contro gli orobici): l’inglese, liberato da un bellissimo colpo di tacco di Gabriel Jesus, ha freddato Gollini con un tiro perfetto. Il City ha continuato ad attaccare e al 43’ ha mancato l’occasione per andare sul 2-0 con Gabriel Jesus: il brasiliano ha clamorosamente fallito un calcio di rigore causato dal fallo di mano di Ilicic, calciando a lato.

Nella ripresa l’Atalanta ha iniziato forte. Al 49’, infatti, gli uomini di Gasperini hanno pareggiato con la zuccata vincente di Pasalic. Il City ha accusato il colpo e l’Atalanta ha sfiorato anche il gol del raddoppio con Djimsiti (il colpo di testa del centrale nerazzurro è terminato alto di un nonnulla). All’81’ il City è rimasto in dieci per l’espulsione di Bravo (subentrato a Ederson ad inizio ripresa). Nonostante ciò, il Manchester City è riuscito a contenere le offensive degli orobici, strappando un punto importante in chiave qualificazione.

Leggi anche -> Champions League, Highlights Atalanta-Manchester City: video gol e sintesi

Atalanta-Manchester City 1-1 (Sterling 7′, Pasalic 49′)

Atalanta-Manchester City 1-1, il racconto del match

90+7′- l’arbitro fischia la fine del match: Atalanta-Manchester City 1-1

90+7′- calcio d’angolo per il City: i giocatori del City la giocano corto

90+6′- ammonito anche Bernando Silva

90+5′- il City tiene palla all’altezza della bandierina del calcio d’angolo di soìinistra

90+3′- Malinovsky ha cercato Hateboer sul secondo palo, il suo passaggio però è risultato impreciso

90+2′- sostituzione per i nerazzurri: Muriel prende il posto di Castagne

90+2′- cartellino giallo per Mendy

90′- ci saranno 7′ di recupero

88′- calcio di punizione per l’Atalanta: la punizione calciata da Malinovsky è stata bloccata in due tempi da Walker

86′- cambio per il City: fuori Mahrez, dentro Walker che prenderà il posto di Bravo tra i pali

84′- cambio per l’Atalanta: fuori Freuler, dentro Malinovski

81′- espulso Bravo! City in dieci e senza portieri. Tutto è nato dall’ottimo lancio in profondità di Gomez per Ilicic, lo sloveno ha puntato Bravo e lo ha saltato con un dribbling secco.

79′- cartellino giallo per Castagne

76′- corner per il City: nessun pericolo per la difesa degli orobici

74′- cambio per il Manchester City: dentro Aguero, fuori Gabriel Jesus

71′- punizione per i nerazzurri: il colpo di testa di Hateboer è stato allontanato con i pugni da Bravo

70′- cartellino giallo per Fernandinho: il brasiliano ha commesso fallo su Ilicic

68′- Mahrez ha provato a servire Gundogan sul secondo palo, ma il passaggio è risultato troppo lungo

66′- City insidioso: ottima imbucata di Fernandinho per Sterling, l’inglese ha incespicato sul pallone gettando al vento una buona opportunità. Al centro c’era Gabriel Jesus tutto solo

62′- occasione Atalanta: sugli sviluppi del corner, Gomez ha servito sul primo palo Djimisiti, il colpo di testa del centrale nerazzurro è terminato a lato di un soffio

62′- calcio d’angolo per l’Atalanta:

61′- Atalanta in avanti: Gomez si è creato un varco e ha calciato con il destro, palla murata da un difensore avversario

56′- Gomez ha servito Ilicic con un ottimo lancio in profondità, Bravo ha letto in anticipo la traiettoria del passaggio e ha allontanato

55′- problemi per de Roon: l’olandese è rimasto a terra dopo un scontro fortuito con Gollini

54′- calcio d’angolo per il City: palla messa fuori dalla difesa nerazzurra

51′- calcio di punizione per l’Atalanta: il tiro di Ilicic è stato murato dalla barriera

49′- GOOOL! L’Atalanta pareggia con Pasalic. Cross dalla sinistra di Gomez per Pasalic, il croato ha superato Bravo con un colpo di testa impeccabile

49′- ottima imbucata di Pasalic per Ilicic, lo sloveno, però, non è riuscito a controllare la sfera

46′- cambio per il City: fuori Ederson (problema muscolare), dentro Bravo

46′- inizia la ripresa

Atalanta-Manchester City 0-1. I primi 45′ si sono conclusi con i Citizens avanti nel punteggio. Decisiva, finora, la rete messa a segno da Sterling. Da segnalare l’errore dagli undici metri di Gabriel Jesus.

45+2′- fine primo tempo: Atalanta-Manchester City 0-1

45+1′- calcio di punizione per l’Atalanta dal limite: il sinistro di Ilicic è stato deviato in corner dalla deviazione di Gabriel

45′- ci sarà 1′ di recupero

45′- scintille tra Freuler e Gabriel Jesus: l’arbitro riporta la calma

44′- rigore fallito da Gabriel Jesus! Il brasiliano ha calciato abbondantemente a lato

43′- ammonito Ilicic

43′- calcio di rigore per il City

42′- l’arbitro consulta il VAR

41′- i giocatori del City protestano per un fallo di mano di Ilicic in area di rigore

41′- calcio di punizione per il City dal limite: il tiro di Sterling è stato murato dalla barriera nerazzurra

40′- dopo il Silent Check del VAR l’arbitro ha revocato il penalty al City. Il fallo di Toloi è iniziato fuori area

40′- cartellino giallo per Toloi

39′- calcio di rigore per il Manchester City! Trattenuta di Toloi su Sterling

35′- City vicino al gol: Mahrez ha provato a superare Gollini con un mancino dal limite indirizzato alla sua sinistra, il portiere nerazzurro però si è disteso bene e ha respinto

34′- Atalanta insidiosa: lancio lungo per Gomez, Ederson ha letto la giocata in anticipo e ha messo la sfera in fallo laterale

32′- problemi per Toloi: problemi alla caviglia sinistra per il centrale brasiliano. Il giocatore sembra in grado di proseguire

31′- conclusione dai 20 metri di Gundogan: palla alta sopra la traversa

30′- occasione City: De Bruyne scappa sulla destra e serve con un cross arretrato Sterling. L’inglese ha calciato a botta sicura, ma Hateboer con una scivolata provvidenziale ha eviatato il peggio

28′- calcio di punizione per i Citizens: nessun pericolo per la difesa degli orobici

27′- cartellino giallo per Djimsiti

25′- City insidioso: Maherez ha provato a servire Sterling sul secondo palo, ma la palla è risultata troppo lunga. Pericolo scampato per l’Atalanta

22′- calcio di punizione per il City: il colpo di testa di Mahrez è terminato debolmente tra le mani di Gollini

21′- fallo di Toloi su Sterling: punizione per il Manchester

19′- fallo di mano di Mendy: si riprenderà con una punizione per i nerazzurri

18′- de Roon ha cercato un compagno con un lancio in profondità, ma il suo passaggio è risultato impreciso

14′- Manchester City in controllo del match

11′- calcio d’angolo per il City: il colpo di testa di Gabriel è terminato lontanissimo dalla porta difesa da Gollini

9′- De Bruyne ha cercato Gabriel Jesus con un cross di prima magnifico. Gollini ha intuito la traiettoria del tiro e ha bloccato

7′- GOOOL! Il Manchester City passa in vantaggio con Sterling. Colpo di tacco a liberare di Gabriel Jesus per Sterling, l’inglese a tu per tu con Gollini ha piazzato la palla all’angolino basso di destra

4′- occasione Atalanta: Castagne ha servito Hateboer sul secondo palo, la deviazione sotto porta dell’olandese è terminata solo sull’esterno della rete

4′- fallo di Jesus su Gomez: punizione per i nerazzurri

3′- l’Atalanta fa circolare palla con precisione

1′- inizia il match

20:57- Atalanta e Manchester City fanno il loro ingresso in campo

19:55- Formazione ufficiale Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Djimsiti, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Pasalic, Gomez; Ilicic. All.: Gasperini

19:55- Formazione ufficiale Manchester City (4-3-3): Ederson, Cancelo, Fernandinho, Otamendi, Mendy, Gundogan, De Bruyne, Bernardo, Mahrez, Sterling, G Jesus. All.: Guardiola

Questa sera, alle ore 21:00, allo stadio Giuseppe Meazza di Milano andrà in scena Atalanta-Manchester City, match valevole per la 4.a giornata della fase a gironi di Champions League. Attualmente gli orobici occupano l’ultima posizione con zero punti (3 sconfitte). I Citizens, invece, sono primi a quota 9 (3 vittorie). Nonostante i tre ko consecutivi, la squadra di Gian Piero Gasperini è ancora in corsa per l’accesso agli ottavi di finale. Dinamo Zagabria e Shakthar, infatti, sono a 4 punti. Per alimentare il sogno qualificazione, però, la Dea ha bisogno di un successo. Contro il City sarà un’impresa tutt’altro che semplice, ma come ha ricordato lo stesso Gasperini in conferenza stampa: “Si riparte da 0-0”. 

L’unico precedente tra queste due squadre risale al 22 ottobre scorso, quando i Citizens hanno dominato gli orobici, vincendo per 5-1. Un match che, contro ogni aspettativa, aveva visto l’Atalanta passare in vantaggio grazie al rigore realizzato da Malinovsky. In seguito, però, ha prevalso la qualità degli uomini di Guardiola che, con Aguero (doppietta) e Sterling (tripletta), hanno ribaltato il risultato. Le due squadre arrivano a questa sfida in condizioni diverse. Dopo il ko subito contro il Wolverhampton, il City ha conquistato cinque vittorie consecutive. Discorso diverso, invece, per l’Atalanta. I nerazzurri vengono da una vittoria, due pareggi e due sconfitte. Contro il Caglairi, poi, è arrivato il primo ko nel nuovo stadio.

Atalanta-Manchester City, le probabili formazioni

Gasperini dovrà fare a mano del solo Zapata. Il tecnico nerazzurro, dunque, dovrebbe schierare un 3-4-2-1 con Gollini tra i pali. In difesa spazio a Palomino, Kjær e Djimsiti.  Hateboer, De Roon, Freuler e Castagne a centrocampo. In avanti, Gómez e Iličić dovrebbero dare supporto all’unica punta Muriel.

Diverse, invece, le assenze per Guardiola. Il tecnico spagnolo dovrà fare a meno di Foden, Sane, Rodri, Zinchenko, Silva e Laporte. Il City, dunque, scenderà in campo con un 4-3-3 con Ederson in porta. Walker, Stones, Mendy e Cancelo in difesa. A centrocampo dovrebbero agire De Bruyne, Gündoğan e Fernandinho. Il tridente d’attacco, infine, dovrebbe vedere impegnati Mahrez, Sterling e Jesus.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Palomino, Kjær, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Gómez, Iličić; Muriel. All. Gan Piero Gasperini

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Mendy, Cancelo; De Bruyne, Gündoğan, Fernandinho; Mahrez, Sterling, Jesus. All. Pep Guardiola

Leggi anche -> Super Atalanta, 28 reti: nessuno come la Dea dopo appena nove giornate. Sul podio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *