Sensi, altro infortunio muscolare: out con il Verona

Sensi, altro infortunio muscolare: out con il Verona
Sensi, altro infortunio muscolare: out con il Verona

Dopo la deludente sconfitta maturata sul campo del Borussia Dortmund è tempo di tornare a pensare al campionato. L’Inter, domani sera, sarà impegnata al ‘Meazza’ contro il Verona. Per i nerazzurri sarà una partita da non sottovalutare. La squadra di Juric, infatti, viene da due vittorie consecutive conquistate contro Parma (in trasferta) e Brescia. Fin qui, inoltre, i gialloblu hanno dimostrato di poter competere con chiunque. L’Inter, però, ha bisogno dei tre punti. In caso di successo, infatti, la squadra di Conte balzerebbe momentaneamente al comando della classifica a +2 sulla Juventus. Juventus che se la dovrà vedere domenica sera contro il Milan.

Conte: “Le condizioni di Sensi sono da valutare attentamente”

Per questa sfida Antonio Conte dovrà rinunciare ancora una volta a Stefano Sensi. Dopo i 20′ giocati contro il Borussia Dortmund, il centrocampista nerazzurro ha accusato un nuovo problema muscolare. Le condizioni del giocatore verranno valutate in maniera più approfondita nei prossimi giorni, quando sarà sottoposto a tutti gli accertamenti strumentali. Di sicuro, però, Sensi non prederà parte alla sfida di domani sera contro il Verona.

Sulle condizioni del giocatore ha parlato anche Antonio Conte in conferenza stampa: “Le condizioni di Stefano sono da valutare attentamente. È reduce da un problema all’adduttore che fatica a smaltire. L’ho dovuto gestire e adesso dobbiamo procedere così, tenendo conto anche della sosta”.

Stefano Sensi non sarà l’unico giocatore a non prendere parte alla sfida di domani sera contro l’Hellas. Insieme a lui, infatti, Conte dovrà rinunciare anche a Ranocchia, Asamoah, Gagliardini, Politano e D’Ambrosio. 

Leggi anche -> Inter, Conte: “Nessuno sfogo. I dirigenti sono i primi a riconoscere gli errori”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *