Wenger al Bayern Monaco, l’allenatore svela: “Dialogo aperto”

Wenger al Bayern Monaco, l'allenatore svela: "Dialogo aperto"
Wenger al Bayern Monaco, l’allenatore svela: “Dialogo aperto”

È stata fatale per Niko Kovac la pesante sconfitta rimediata sabato scorso sul campo dell’Eintracht Francoforte. In seguito a questo risultato, infatti, la società bavarese ha deciso di esonerarlo, affidando la squadra a Hans Flick. Non è escluso, però, che il tecnico tedesco rappresenti solo un’opzione momentanea. A differenza di quanto riferito dalla ‘Blid‘, infatti, il Bayern Monaco sarebbe intenzionato a ingaggiare l’ex allenatore dell’Arsenal, Arsene Wenger.

A confermarlo, d’altronde, sarebbe stato proprio il francese che in un’intervista rilasciata a beIN Sports ha dichiarato: “Mercoledì pomeriggio mi ha chiamato Rummenigge. Non ho potuto rispondere in quel momento, quindi per gentilezza l’ho richiamato. Era in macchina per andare a vedere la partita di Champions contro l’Olympiacos. Abbiamo parlato per 4-5 minuti al massimo e mi ha detto che avevano assegnato a Flick l’incarico per due partite, quella contro i greci e il big match con il Borussia Dortmund. Cosa è successo in questi giorni? Il mio nome è venuto fuori dal nulla. Prima di tutto voglio precisare che non ho nessun agente e che sono l’unica persona coinvolta in questa storia. Nessuno può parlare per mio conto”.

Wenger: “Rummenigge mi ha chiesto di allenare il Bayern”

Poi, Wenger ha proseguito: “Conosco lui, Beckenbauer e Hoeness da 40 anni. Il successo di questo club si è basato sull’eccezionale competenza, sull’onestà, sulla discrezione e sulla semplicità. Hanno sempre detto la verità quando serviva. Adesso il club sta vivendo una svolta, perché Hoeness se ne andrà, così come fra un anno partirà lo stesso Rummenigge“.

L’ipotesi di vederlo sulla panchina del Bayern Monaco non è ancora del tutto tramontata. Wenger, infatti, ha confessato: “Mi ha chiesto se sarei stato interessato dato che stanno cercando un allenatore. Gli ho detto che non avevo pensato a questa ipotesi e che avrei avuto bisogno di tempo per farlo. Abbiamo deciso insieme che ci chiameremo la prossima settimana perché sono a Doha fino a domenica sera”.

Leggi anche -> Bayern Monaco: da Allegri a Wenger, ecco la lista di allenatori in lizza per…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *