“Stavamo per comprare Cristiano Ronaldo e Messi”. L’ammissione di Wenger ai tempi dell’Arsenal

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:26
Arsene Wenger e il retroscena su Cristiano Ronaldo e Messi
Arsene Wenger e il retroscena su Cristiano Ronaldo e Messi

Arsene Wenger ha svelato un retroscena su due trattative di mercato che avrebbero potuto cambiare la storia del calcio per sempre. L’ex tecnico dell’Arsenal, rimasto per ben 22 anni sulla panchina dei Gunners, ha rilasciato un’intervista per beIN Sports, in cui ha parlato di Cristiano Ronaldo e Messi.

Il francese ha parlato di alcuni contatti avuto in passato con gli agenti dei due fuoriclasse, che sarebbero potuti approdare all’Arsenal nei primissimi anni della loro carriera, ancor prima che CR7 firmasse per il Manchester United.

Lionel Messi ad un passo dall'Arsenal
Lionel Messi ad un passo dall’Arsenal

Arsenal vicino a Cristiano Ronaldo e Messi

Nell’intervista Wenger ha ammesso: “Eravamo vicini ad acquistare Cristiano Ronaldo. Mi piaceva molto anche Messi ed entrammo in contatto con gli agenti, ma ormai era troppo tardi perchè si stava affermando con il Barcellona“.  Poi ha concluso: “Siamo stati ad un passo anche da Pique, ma alla fine la trattativa è sfumata come le altre due”. 

Leggi anche -> Cristiano Ronaldo, Insigne e Kepa: gli altri litigi più duri di Sarri