Taison vittima di razzismo: “Mai zitto contro questo scempio”. Solidarietà da Douglas Costa e Neymar

Taison vittima di razzismo
Taison vittima di razzismo

Taison è entrato nell’elenco dei giocatori vittima di insulti razzisti. Durante la partita tra Shakhtar Donetsk e Dinamo Kiev, il numero 7 brasiliano è diventato il bersaglio di alcuni tifosi avversari, vivendo un pomeriggio molto spiacevole.

Intorno al minuto 75, Taison ha avuto una reazione molto simile a quella che, una settimana fa, ha visto protagonista Mario Balotelli. Come l’attaccante del Brescia, infatti, anche il numero 7 dello Shakhtar ha calciato il pallone contro i tifosi avversari. In seguito a questa reazione, però, l’arbitro Bakalin ha deciso di espellere il giocatore. Il calciatore,  come il connazionale Dentinho, ha abbandonato il terreno di gioco in lacrime.

Taison risponde ai razzisti. Douglas Costa lo supporta

Sul proprio profilo Instagram, Taison ha deciso di scrivere un lungo post di sfogo contro i tifosi che l’hanno bersagliato di insulti razzisti. “Non starò mai zitto di fronte ad un atto così disumano e spregevole”, ha detto il calciatore. 

Poi il brasiliano ha continuato: “Le mie lacrime erano di indignazione, ripudio e impotenza, l’impotenza di non poter fare nulla in quel momento! Ci viene insegnato presto ad essere forti e combattere. Lottiamo per i nostri diritti e per l’uguaglianza!”. 

Tra i commenti sotto al post, Douglas Costa, Neymar, Fernandinho e molti altri connazionali brasiliani, hanno mostrato solidarietà a Taison per lo spiacevole episodio accaduto ieri, nella speranza che non si riproponga ancora una volta in futuro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

“ Amo minha raça, luto pela cor, o que quer que eu faça é por nós, por amor… “ Jamais irei me calar diante de um ato tão desumano e desprezível ! Minhas lágrimas foram de indignação, de repúdio e de impotência, impotência por não poder fazer nada naquele momento ! Mas somos ensinados desde muito cedo a sermos fortes e a lutar ! Lutar pelos nossos direitos e por igualdade ! O meu papel é lutar , bater no peito , erguer a cabeça e seguir lutando sempre ! ✊🏿 Em uma sociedade racista, não basta não ser racista, precisamos ser antirracista ! O futebol precisa de mais respeito, o mundo precisa de mais respeito ! Obrigada a todos pelas mensagens de apoio ! Seguimos a luta …✊🏿 Net rasizmu

Un post condiviso da Taison Barcellos Freda (@taisonfreda7) in data:

Leggi anche -> Taison alla Balotelli, reagisce ai cori razzisti: espulso, la squadra lascia il campo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *