Henry nuovo allenatore del Montreal Impact, una scelta “per il patrimonio multiculturale” della città

Henry Monaco
Henry nuovo allenatore del Montreal Impact, una scelta “per il patrimonio multiculturale” della città

Thierry Henry torna a sedersi in panchina. Dopo la prima e sfortunata esperienza al Monaco, la leggenda francese vola negli Stati Uniti e sarà l’allenatore del Montreal Impact. Una scelta coraggiosa per Henry che cambia vita e riparte dalla MLS, dove aveva finito la carriera da calciatore con la maglia dei New York Bulls.

L’ex attaccante dell’Arsenal ha firmato un contratto biennale, con opzione per il terzo, come recita il comunicato ufficiale del club canadese: “Il Montreal Impact ha annunciato nella giornata di giovedì di aver assegnato a Thierry Henry l’incarico di allenatore del Montreal Impact. Henry ha firmato un accordo di due anni con opzione per il 2022”.

MLS: via Ibrahimovic, torna Henry come allenatore

La società americana, gestita da Joe Saputo, lo stesso presidente del Bologna, ha accolto Thierry Henry che si è presentato con queste parole: «È un onore diventare allenatore del Montreal Impact e tornare in Mls. È un campionato che conosco bene e in cui mi sono divertito durante la mia carriera da calciatore. Lavorare in Quebec, a Montreal, è qualcosa di straordinario perché è una città che ha un enorme patrimonio multiculturale. Ho sempre avuto un occhio di riguardo per questo club e ora sono qui».

L’obiettivo del francese sarà raggiungere i playoff, dopo una stagione chiusa al nono posto con Wilmer Cabrera in panchina. Non sarà facile perché il campionato americano è molto competitivo e l’esperienza da allenatore conta solo 20 partite in Ligue 1. Il classe ’77 però non è il tipo che si tira indietro, ha accettato subito la sfida e proverà a portarla a termine.

Leggi anche – Ibrahimovic, addio ufficiale ai LA Galaxy sui social: la Serie A lo attende

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *