Pjanic, infortunio in Bosnia-Italia: problema all’adduttore per lo juventino

Pjanic Bosnia
Pjanic, infortunio in Bosnia-Italia: problema all’adduttore per lo juventino

La pausa nazionale è sempre rischiosa a livello di infortuni. La prima vittima illustre può essere Miralem Pjanic, uscito anzitempo nella partita tra Bosnia e Italia. Il regista della Juventus è stato costretto al cambio, dopo un problema all’adduttore avvertito al 75esimo di gioco.

Il bianconero, visto il risultato (3-0 a favore degli azzurri) e la posta in palio, non ha voluto rischiare e si è diretto subito in panchina. A fine partita però, intervistato da Rai Sport, ha provato a tranquillizzare i suoi tifosi: “Spero non sia nulla di grave, ho un problemino che mi porto dietro da un po’ di tempo. Vediamo come sto nei prossimi giorni” 

Bosnia, Pjanic: “Spero nulla di grave, è sempre lo stesso problema”

Una brutta notizia per la squadra di Sarri, subito in apprensione per il suo centrocampista che in questa stagione si è già fermato tre volte. A questo punto Pjanic, che ha provato a fermarsi in tempo, potrebbe saltare la partita con l’Atalanta al rientro dalla sosta. La sfida infatti sarà il primo anticipo della 13a giornata, a una settimana esatta di distanza. Di sicuro il bosniaco sarà in dubbio, in attesa del suo rientro in Italia per valutare al meglio l’infortunio.

Leggi anche – Juventus, Pjanic coccola Sarri: “Mi diverto a giocare con lui. CR7? Vi racconto il segreto sulle punizioni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *