Serie A, in panchina con il tablet: arriva il virtual coach

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:48
Serie A, in panchina con il tablet: arriva il virtual coach
Serie A, in panchina con il tablet: arriva il virtual coach

Un aiuto in più per gli allenatori. Arriva il “Football Virtual Coach“, un sistema che permetterà ai tecnici della Serie A di analizzare il rendimento delle squadre a partita in corso. Il “virtual coach” fornirà dati in tempo reale e indicazioni dettagliate grazie all’utilizzo dell’intelligenza artificiale. Il sistema è stato sviluppato da Math&Sport, una startup italiana incubata di Polihub del Politecnico di Milano, e presentato alla quinta edizione del ‘Barça Sports Technology Symposium’ a Barcellona.

Math&Sport, chi sono gli ideatori del virtual coach

Math&Sport, parte del network di PoliHub, è nata nel 2016 grazie all’intuizione del matematico Alfio Quarteroni e dell’ingegnere Ottavio Crivaro. Ha già sviluppato collaborazione di prestigio con Davide Mazzanti, ct della nazionale italiana di pallavolo femminile, Mauro Berruto, attuale direttore tecnico della Federazione Italiana Tiro con l’Arco, con il CONI e la FIGC.

Come funzionerà il virtual coach

Nel girone di ritorno, le panchine degli stadi di Serie A saranno dotate di tablet su cui verrà installato il software sviluppato dalla startup milanese. Il virtual coach potrà supportare le decisioni degli allenatori, che potranno personalizzare le notifiche su situazioni critiche nel gioco delle proprie squadre e degli avversari.

“Grazie alle competenze tutte italiane del Politecnico di Milano, saremo la prima Lega di calcio al mondo in grado di fornire un valido supporto di analisi tecnica durante lo svolgimento della partita”, ha detto Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega Serie A.

LEGGI ANCHE -> Andrej Pavlovic, da Football Manager a data analyst