Il Portogallo di Cristiano Ronaldo qualificato a Euro 2020. Serbia, non basta il pari con l’Ucraina

Cristiano Ronaldo qualificato a Euro 2020 con il Portogallo
Cristiano Ronaldo qualificato a Euro 2020 con il Portogallo

Cristiano Ronaldo farà parte dell’Europeo del 2020 con il Portogallo. I campioni in carica, usciti vincitori contro la Francia nel 2016, hanno battuto per 2-0 il Lussembrugo e hanno strappato il pass per la fase finale della competizione, che avrà inizio il prossimo 12 giugno.

A decidere il match sono stati i gol di Bruno Fernandes, arrivato al 39′ del primo tempo su assist di Bernardo Silva, e quello di Cristiano Ronaldo al minuto 86. Per Fernandes, ex calciatore di Udinese e Sampdoria, si è trattata della seconda rete in assoluto con la propria nazionale, la prima risale al 7 giugno dell’anno scorso nella partita contro l’Algeria. Ronaldo, invece, si è avvicinato all’appuntamento con il gol numero 100. Il 5 volte Pallone d’Oro, dopo la tripletta alla Lituania, è ora a 99 reti totali con i lusitani e tenterà di raggiungere la cifra record nelle prossime partite.

Ucraina qualificata per Euro 2020
Ucraina qualificata per Euro 2020

Euro 2020, passa l’Ucraina dopo il pari con la Serbia

Nell’altra sfida delle 15:00, la Serbia ha pareggiato per 2-2 con l’Ucraina. Ai gol di Tadic e Mitrovic hanno risposto quelli di Yaremchuk e Besiedin. Nonostante il pareggio, Milinkovic-Savic e compagni non si sono qualificati direttamente per il prossimo Europeo, dato che hanno concluso il girone con 14 punti, due in meno del Portogallo, arrivato secondo, e a 6 lunghezze dalla stessa Ucraina, prima del gruppo B con 19 punti.

Leggi anche -> Qualificazioni Euro 2020, come funzionano i playoff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *