Liverpool-Napoli, Giuntoli carica la squadra: “Siamo uniti per far bene, non pensiamo ad altro”

Napoli, Giuntoli carica la squadra
Napoli, Giuntoli carica la squadra

Il Napoli arriva ad Anfield per giocarsi le proprie carte con i Campioni d’Europa in carica del Liverpool. In ballo c’è la qualificazione alla fase successiva, scontro che arriva per i partenopei in un momento importante e delicato: i giocatori di Ancelotti hanno ricevuto le multe salate da De Laurentiis, dovute alle recenti vicende di ammutinamento nei confronti della società. Il clima non è dei più sereni, c’è comunque voglia di trovare una grande prestazione sul campo. Parola del ds partenopeo Giuntoli compatta il gruppo:

Come sta vivendo l’attesa della gara in un momento come questo?

“Il lavoro del ds è fare collante tra società e giocatori. La partita di oggi è importante, c’è voglia di far bene. La qualificazione garantirebbe maggior serenità in vista del futuro”.

Le poste italiane non hanno aiutato facendo pervenire le multe adesso in un momento del genere…

“Mah, direi che vista l’importanza dell’impegno siamo stati fortunati, i ragazzi malgrado tutto sono sereni. Dobbiamo far bene. C’è la volontà di arginare la forza del Liverpool senza perdere la nostra identità, giocatori come Di Lorenzo ci possono  dare una mano in entrambe le fasi e avere un occhio di riguardo per una delle squadre più forti sul piano internazionale come il Liverpool”.

Liverpool-Napoli, Giuntoli: “La squadra pensa solo al match, siamo compatti”

Una buona prestazione stasera cancellerebbe le frizioni interne?

“Siamo sempre stati all’altezza in Champions e altalenanti in campionato, internamente non ci sono problemi. Vogliamo far bene in campionato e coppa, questo è il nostro pensiero e tale resterà. Amo il mio lavoro e voglio parlare di calcio quando mi è consentito”.

Leggi anche –> Alisson rivela: “Il Napoli mi fece un’offerta, ma dissi no per la Roma”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *