Moviola Slavia Praga-Inter: rigore per i cechi e gol annullato a Lukaku (foto)

Moviola Slavia Praga-Inter
Moviola Slavia Praga-Inter

Slavia Praga-Inter, la partita di Champions League che momentaneamente vede i nerazzurri pareggiare, ha avuto qualche episodio da moviola. Gli uomini di Conte hanno subito il pareggio su rigore di Soucek che ha risposto al gol di Lautaro Martinez. Dal possibile 2-0 all’1-1 per i nerazzurri in un groviglio di decisioni arbitrali che farà quantomeno discutere.

Moviola Slavia Praga-Inter: Var protagonista su gol Lukaku

Al 36esimo del primo tempo viene annullato un gol a Lukaku, rete del possibile raddoppio interista: decisione presa con l’aiuto del Var, il controllo convince l’arbitro ad annullare la rete del belga per sanzionare un intervento nell’azione precedente. Fallo di De Vrij su Olayinka. Su cross dalla destra, l’attaccante dello Slavia è in anticipo e viene colpito dal difensore olandese che lo sbilancia. Il direttore di gara, allora, torna sui propri passi e sceglie di assegnare il penality che sancisce il pari della squadra di casa. Una vera e propria beffa per l’Inter che avrebbe voluto chiudere in vantaggio la prima frazione. Vibrante è il disappunto da parte degli uomini di Conte che non concepiscono l’eccessivo lasso di tempo trascorso per arrivare a tale decisione. Il regolamento a tal proposito dice: “Il Var può intervenire per chiaro ed evidente errore o grave episodio non visto, gol segnato non segnato, calcio di rigore, espulsioni dirette,scambi di identità, non c’è limite di tempo per l’intervento del Var“. Ad ogni modo i dubbi persistono e il rammarico, per i nerazzurri, anche.

Leggi anche –> Inter, Marotta su Gabigol: “Tornerà in nerazzurro a dicembre poi…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *