Juventus, il Real Madrid insiste per Pogba: proposto scambio al Manchester United

Juventus, il Real Madrid insiste per Pogba: proposto scambio al Manchester United
Juventus, il Real Madrid insiste per Pogba: proposto scambio al Manchester United

Il Real Madrid punta forte su Paul Pogba. Il francese, non è una novità, è un pallino di Zinedine Zidane. Ma il Manchester United non scende da una valutazione di 188 milioni di euro. Secondo quanto riporta il Mirror, il piano di Florentino Perez, presidente dei “blancos” è di offrire James Rodriguez, Mariano Diaz più 85 milioni. Ma non sarà così facile convincere i Red Devils che i due giocatori valgano effettivamente 100 milioni.

L’offerta potrebbe tentare Solskjaer

James, di cui non sono certo in discussione le qualità tecniche, preoccupa soprattutto per la sua condizione atletica. Diaz potrebbe essere la vera chiave dell’affare, perché andrebbe a riempire un vuoto nella squadra di Solskjaer che ha fatto chiaramente intendere di aver bisogno di rinforzi a gennaio, soprattutto in attacco.

Il norvegese potrebbe essere tentato dall’offerta di due giocatori così importanti, anche se pubblicamente ha continuato a difendere Pogba che in estate aveva dichiarato di desiderare una nuova sfida. E che in effetti quest’anno sta giocando poco. Ad aspettarlo c’è sempre la Juventus. Mentre il Napoli sogna ancora l’arrivo del colombiano James, che potrebbe imprimere un decisivo salto di qualità tecnico ed economico alla squadra.

James, corteggiato anche dall’Atletico Madrid, potrebbe accendere il mercato di gennaio. Dalla Spagna fanno sapere che l’Arsenal avrebbe offerto 42 milioni, ma Florentino Perez ne un lato ne chiede 50. E il giocatore non vorrebbe lasciare i blancos a stagione in corso. Inter e Psg sarebbero destinazioni più gradite la prossima estate. Ma questa offerta del Rea allo United potrebbe cambiare tutto.

Leggi anche – James a Napoli, sogno improbabile a gennaio: vorrebbe restare a Madrid

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *