Euro 2020, Mancini: “Se vogliamo arrivare in finale dobbiamo affrontare le migliori”

Si è da poco concluso il sorteggio dei gironi di Euro 2020. L’Italia è stata inserita nel Gruppo A insieme a Svizzera, Turchia e Galles. L’urna è stata clemente nei confronti degli azzurri. La Nazionale di Roberto Mancini, infatti, ha evitato avversarie del calibro di Francia, Croazia (possibile avversaria ai quarti) e Portogallo. L’Italia esordirà il 12 giugno allo stadio Olimpico di Roma alle ore 21.00.

Al termine del sorteggio, il Ct della Nazionale ha commentato così l’esito del sorteggio ai microfoni di Rai Sport: “I sorteggi sono sempre belli, vengono vissuti con patema d’animo. Si è alla fase finale quindi le squadra sono tute competitive”.

L’Italia ha evitato avversarie temibili come Francia e Portogallo. In metro  Mancini ha detto: “Poteva anche capitare di prendere la Francia come seconda estratta, ma il nostro gruppo è equilibrato. Le altre Nazionali ci rispettano? Ci fa piacere, vuol dire che stiamo facendo le cose per bene, ma dobbiamo creare di migliorare molto. Il gruppo è equilibrato, sono tutte squadre che giocano un buon calcio, giocheremo a Roma e questo ci avvantaggerà un po’, ma le partite bisogna prima giocarle”.

Mancini: “Gruppo F? Forse una delle favorite andrà fuori”

In caso di accesso alla fase a d eliminazione diretta, l’Italia potrebbe affrontare l’Ucraina agli ottavi, e i vicecampioni del mondo della Croazia ai quarti: “Pensiamo al primo gruppo e a passarlo bene. Italia giovane? Tanti ragazzi hanno contribuito alla nazionale sono stati bravi hanno creato un ottimo gruppo, ma sono più di 23 questo darà un grande problema. Il gruppo F è difficile, ma tutto è possibile, anche lì le partite non sono scontate, forse una delle favorite andrà fuori lì, ma se si vuole andare a Londra quelle squadre le devi affrontare. il Galles è una sorpresa, è una squadra solida non semplice da battere”.

Leggi anche -> Sorteggio Euro 2020, Italia nel Gruppo A con Svizzera, Turchia e Galles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *