Serie A, Parma-Milan 0-1: Theo Hernandez, guizzo da tre punti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:54
LIVE Parma-Milan, risultato in tempo reale
LIVE Parma-Milan, risultato in tempo reale

Serie A. Termina 0-1 la sfida tra Parma e Milan delle 15, valida per la quattordicesima giornata di Serie A. I rossoneri si sono resi pericolosi nel primo tempo con le conclusioni di Kessie e Calhanoglu, respinte ottimamente da Sepe. Il Parma ha sfiorato il vantaggio con Hernani, con il pallone salvato da Romagnoli a pochi passi dalla linea di porta.

Nella ripresa, palla-gol per Suso che sfiora l’1-0 con un sinistro ad incrociare che si spegne di pochissimo al lato. Quando il match è sembrato ormai concluso con un pareggio, Theo Hernandez ha trovato la rete della vittoria al minuto 88′. Dopo una carambola in area di rigore il terzino ha permesso al Milan di ritrovare i 3 punti dopo oltre un mese e di portarsi all’undicesimo posto.

Parma-Milan, la cronaca del match

Parma-Milan 0-1 (88′ Theo Hernandez)

16:51 – Termina la partita. Il Milan batte il Parma per 1-0 con il gol di Theo Hernandez al minuto 88. Il terzino rossonero diventa il capocannoniere della squadra con la terza rete segnata.

90′- 3 minuti di recupero

90′ – Ammonito Donnarumma per perdita di tempo

88′ – GOOOL del Milan! Theo Hernandez riesce a battere Sepe dopo una serie di rimpalli in area di rigore. Il terzino è stato ammonito per essersi tolto la maglietta e finisce in diffida

87′ – Il Parma sostituisce Gervinho con Sprocati

84′ – Milan ancora in avanti con Suso, che calcia da fuori area e trova la risposta con i pugni di Sepe

82′ – Occasione del Milan con Calhanoglu: il turco si libera in area di rigore con due ottime finte ma il suo tiro viene bloccato da Sepe sul primo palo

80′ – Buona percussione di Suso in area di rigore: la sua conclusione, però, si spegne in tribuna

78′ – Tiro-cross di Musacchio, dagli sviluppi di un calcio di punizione, che non trova alcun calciatore del Milan sul secondo palo pronto a battere Sepe

75′ – Due ottimi interventi di Romagnoli e Conti, su Cornelius e Kulusevski, bloccano un’azione potenzialmente pericolosa del Parma

74′ – Conclusione alta di Gervinho: nessun pericolo per il Milan

73′ – Dagli sviluppi del corner colpisce la palla Gagliolo, che non riesce a trovare la porta presidiata da Donnarumma

72′ – Musacchio interviene in scivolata deviando in calcio d’angolo la conclusione defilata di Kulusevski

71′ – Sostituzione anche nel Milan: esce Kessie per far spazio a Krunic

71′ – Secondo cambio nel Parma che fa entrare Cornelius al posto di Brugman

69′- Il Milan è tornato a fare possesso palla come nella prima frazione di gioco, ma il Parma si difende e tenta di chiudere tutti gli spazi

67′ – Calhanoglu tenta la conclusione in area di rigore, ma la sua conclusione viene deviata in corner

64′ – Cambio anche per il Milan: esce Piatek e al suo posto entra Leao

64′ – Il Parma sostituisce Barillà con Alberto Grassi

63′ – Kessie si ritrova il pallone tra i piedi in area di rigore ma spreca l’occasione calciando malissimo verso il fondo del campo

61′ – Iacoponi ammonito per proteste

60′ – Occasione per il Milan con Suso. Lo spagnolo calcia con il mancino incrociando verso il secondo palo: il pallone sfiora la porta di Sepe

58′ – Bennacer viene ammonito per un fallo a centrocampo. Primo cartellino estratto nella partita

56′ – Calhanoglu ci prova dalla lunga distanza: pallone centrale che si spegne tra le braccia di Sepe

54′ – Theo Hernandez cerca di servire il pallone a Piatek in area di rigore, ma la traiettoria del suo cross è completamente sbagliata

52′ – Proteste del Milan per un presunto fallo di mano di Bruno Alves dopo un tiro di Calhanoglu. L’arbitro Valeri ha lasciato proseguire considerando il braccio del difensore del Parma attaccato al corpo

50′ – Parma più pericoloso in questi primi minuti della ripresa rispetto a quanto visto nel primo tempo. Il Milan prova a difendersi e a ripartire in contropiede

48′ – Fuorigioco per Gervinho che si è ritrovato solo contro Donnarumma. Il portiere del Milan era stato bravissimo a salvare la sua squadra con un’ottima parata

16:03 – Comincia il secondo tempo 

15:47 – Terminato il primo tempo. Si è conclusa per 0-0 la prima frazione della sfida al Tardini. Milan più pericoloso con le occasioni di Kessie e Calhanoglu respinte da Sepe. I padroni di casa hanno creato una sola palla-gol con Hernani, ma Romangoli ha salvato a pochi passi dalla linea di porta.

47′ – Kucka calcia verso la porta di Donnarumma dopo un ottimo scambio con Gervinho. La palla esce di poco

45′ – Saranno 2 i minuti di recupero

43′ – Bonaventura tenta la conclusione potente da fuori area, ma trova la respinta della difesa avversaria che non lascia passare il pallone

40′ – Il Milan persiste nel suo pressing alto, con il Parma che prova a difendersi e a respingere i tentativi rossoneri

37′ – Ancora in avanti il Milan: cross dalla sinistra di Theo Hernandez, Bonaventura colpisce il pallone in scivolata spendendolo sul fondo

34′ – Milan pericoloso con Calhanoglu. I rossoneri rispondono subito con il centrocampista turco. Sepe respinge il pallone in calcio d’angolo

33′ – Occasione per il Parma con Hernani. Bello scambio con Kulusevski, che porta all’uscita dai pali di Donnarumma. Romagnoli salva a porta sguarnita dopo la conclusione del calciatore ducale

31′ – Milan in avanti: Piatek colpisce di testa dopo un cross di Conti dalla destra. Il pallone si spegne sul fondo senza creare pericoli

28′ – Problema anche per Kessie. L’ivoriano è rimasto al suolo per diversi secondi, prima di rientrare in campo

26′ – Calhanoglu viene medicato al polso sinistro dopo un contrasto con un avversario. Il centrocampista riesce a continuare la gara nonostante il dolore

24′ – Occasione per il Milan di nuovo con Kessiè. Il centrocampista ha calciato in area di rigore in posizione defilata. Ottima risposta di Sepe

23′ – Lungo possesso palla del Milan che tenta di trovare spazi utili

21′ – Suso calcia da fuori area. Pallone che si spegne sul fondo senza creare pericolo

19′ – Gagliolo commette un fallo su Suso: proteste dei rossoneri che hanno chiesto il cartellino giallo. L’arbitro Valeri concede solo la punizione al Milan

16′ – Buona occasione per il Milan con Kessiè, che calcia verso la porta a pochi passi da Sepe. Ottimo l’intervento di Bruno Alves che salva il Parma

14′ – Darmian serve un filtrante in area di rigore: nessun compagno di squadra trovato per un possibile tap-in

10′ – Il Parma prova ad uscire dal pressing del Milan, ma i rossoneri gestiscono

8′ – Piatek ha tentato la conclusione in area di rigore. Brugman devia il pallone in maniera provvidenziale

5′ – Occasione per il Milan che ha sfiorato il gol con Romagnoli da sviluppi di calcio d’angolo. Il capitano rossonero ha colpito di testa a due passi dalla porta, indirizzando il pallone a pochi centimetri dalla traversa

2′ – Milan subito pericoloso con Calhanoglu, che spedisce il pallone di poco alla destra di Sepe con una girata in area

15:00 – E’ iniziata Parma-Milan

14:57 – Le squadre entrano in campo, a breve il fischio d’inizio

14:42 – Daniele Faggiano, ds del Parma ha dichiarato: “Siamo soddisfatti per il lavoro fatto e gli elogi all’allenatore D’Aversa sono meritati. Kulusevski? E’ stato seguito tutto lo scorso anno nel settore giovanile dell’Atalanta. Abbiamo fatto un’operazione coraggiosa. Non ci priveremo a gennaio di un calciatore così. La squadra ha fiducia totale in lui, su tutti Gervinho”. 

14:33 – Il direttore sportivo del Milan, Frederick Massara, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: “La vittoria ci manca tantissimo. Ibrahimovic? Non c’è nessun aggiornamento da dare, valuterà il suo futuro. Piatek deve essere sereno e deve ritrovare il gol, sono sicuro che presto tornerà a farlo. Siamo tutti consapevoli della grande storia del Milan e dobbiamo rispettarla con i risultati. A volte può essere un peso, ma i ragazzi sono seri e miglioreranno”. 

14:25 – Conti è stato intervistato prima del match: “E’ una partita importantissima. Sicuramente abbiamo avuto dei miglioramenti rispetto alle scorse gare, ma affrontiamo comunque una squadra tosta che vuole fare risultato”.

14:24 – Iacoponi ha parlato a Sky Sport: “Per noi è sempre un branco di prova. Giocare contro grandi campioni come quelli del Milan non è mai scontato e vogliamo fare risultato per il nostro obiettivo”. 

13:58 – Formazione ufficiale Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer, Bonaventura; Suso, Piatek, Calhanoglu. All: Pioli

13:58 – Formazione ufficiale Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Gagliolo, Bruno Alves, Iacoponi; Brugman, Barillà, Kucka; Hernani, Gervinho, Kulusevski. All: D’Aversa

Parma-Milan è una delle partite valide per la 14.a giornata di Serie A e con calcio d’inizio previsto per le ore 15:00. I padroni di casa sono reduci da 3 risultati utili consecutivi, ottenuti con 2 pareggi contro Fiorentina e Bologna e una vittoria per 2-0 sulla Roma. Gli emiliani sono ottavi in classifica a 18 punti, solo due in meno del Napoli.

Discorso più complicato per il Milan, dodicesimo con 14 punti e privo di vittorie dal 31 ottobre scorso. I rossoneri hanno pareggiato l’ultima partita di campionato con il Napoli, perdendo le due che l’hanno anticipata contro Juventus e Lazio.

I precedenti della sfida sono a favore del Milan, che è riuscito a trionfare 26 volte nei 50 match avuti in Serie A. I pareggi sono stati 13, mentre le vittorie dei ducali 11. I gol segnati dagli emiliani sono stati 54, ben 80 invece quelli messi a segno dai rossoneri. In casa, però, il Parma ha uno score più positivo con 8 successi contro i 10 del Milan e 7 pareggi. L’ultimo Parma-Milan si è concluso con il risultato di 1-1, esito più ricorrente tra queste due squadre al Tardini.

Parma-Milan, le probabili formazioni

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, B. Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Barillà; Kulusevski, Gervinho, Sprocati.

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer, Calhanoglu; Suso, Piatek, Bonaventura.

Leggi anche -> Milan, Ibrahimovic in standby: si aspetta Raiola ma c’è ottimismo