Juventus, Paratici attacca: “Ronaldo meritava il Pallone d’Oro. Real e Barcellona potenti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:56
Juventus, Paratici attacca: “Ronaldo meritava il Pallone d'Oro. Real e Barcellona potenti”
Juventus, Paratici attacca: “Ronaldo meritava il Pallone d’Oro. Real e Barcellona potenti”

La Juventus è senza dubbio “potente” in Italia, ma forse non lo si sente altrettanto in Europa. Il ds del club bianconero Fabio Paratici asseconda gli strali di Giorgio Chiellini contro il presunto potere del Real Madrid, rincarando la dose (o comunque assecondando il pensiero del difensore) ai microfoni di Sky.

Juventus, Paratici: “Ronaldo e Messi come Federer e Nadal”

Paratici parla del Pallone d’Oro assegnato a Messi e non a Cristiano Ronaldo (arrivato terzo): “È difficile dire se sia stato tolto un Pallone d’Oro a Cristiano Ronaldo, però è indubbio che certe società come Real Madrid e Barcellona abbiano un grande peso. Noi pensavamo che meritasse di vincerlo quest’anno, figuriamoci l’anno scorso quando ha segnato 15 gol in Champions League, di cui 6 dagli ottavi di finale in poi. Chiellini ha detto una cosa sacrosanta: Ronaldo e Messi sono come Federer e Nadal, se in questi anni lo vince un terzo fa uno strano effetto”. Potere, quindi, contro la Juve fa fatica, a quanto pare. Infine, tramite Tuttosport Paratici ha parlato anche del futuro del campione portoghese: “Cristiano Ronaldo resterà alla Juve, su questo non ci sono dubbi. Ha passato un momento difficile per il problema al ginocchio, però sta tornando al top. La sua presenza ha migliorato tutto il nostro club”.

Leggi anche – Cristiano Ronaldo, la sorella contro Van Dijk: “Prima vinci qualcosa, poi parli”