Napoli-Genk, Hamsik torna al San Paolo per una premiazione

Napoli-Genk, Hamsik torna al San Paolo per una premiazione
Napoli-Genk, Hamsik torna al San Paolo per una premiazione

Marek Hamsik tornerà al San Paolo. Il 10 dicembre, in occasione della sfida interna contro il Genk, ultima giornata del girone di Champions League in cui il Napoli si giocherà il passaggio agli ottavi di finale, sarà l’occasione per omaggiare la carriera in azzurro di Hamsik. Lo slovacco, miglior marcatore nella storia del club, potrà fare quel trionfale giro di campo che non ha avuto occasione di compiere prima del suo trasferimento in Cina lo scorso febbraio.

Marek ci ha confermato la data anticipata nelle scorse settimane. Nei limiti del regolamento Uefa ci sarà un cerimoniale, un’ora prima della gara”, ha spiegato a Radio Kiss Kiss Alessandro Formisano, Head of operations del club, che ha consigliato ai tifosi di arrivare alle 17.45 allo stadio per godersi anche i giochi di luce previsti nel programma.

Napoli, Hamsik premiato da Reja?

La sfida contro il Genk diventerà dunque l’occasione per un tributo alla carriera nel Napoli di Hamsik, che sarà premiato, ha aggiunto Palmisano, da una persona molto amata dai napoletani. Non ha voluto svelarne il nome. Secondo il Corriere dello Sport potrebbe trattarsi di Edy Reja, che è stato invitato per l’occasione. Reja, oggi ct dell’Albania, sarà anche alla Dacia Arena per assistere a Udinese-Napoli con l’obiettivo ulteriore di visionare il terzino Hysaj.

Reja è di casa a Napoli, per lui le porte saranno sempre aperte” ha commentato Palmisano che ha annunciato la presentazione di nuove iniziative della società con le scuole.

Leggi anche – Napoli, spunta la clausola per rescindere il contratto con Ancelotti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *