Liga, Barcellona show: triplo Messi e tacco di Suarez, manita al Maiorca

Liga, Barcellona show: doppio Messi e tacco di Suarez, poler al Maiorca
Liga, Barcellona show: doppio Messi e tacco di Suarez, poler al Maiorca

Poker del Barcellona, che risponde così alla vittoria del Real Madrid contro l’Espanyol. I blaugrana superano 4-2 il Maiorca in un match scandito dalla doppietta di Messi, primo giocatore a segnare più di 10 gol a stagione negli ultimi 14 anni nei cinque principali campionati europei. Un’azione da playstation, impreziosita dal colpo di tacco di Suarez, rappresenta il momento esteticamente più rilevante dell’esibizione di suadente calcio ballato della squadra di Valverde.

Messi e Suarez, i gioielli del Barcellona

Sblocca al 7′ Griezmann con lo scavetto su Reina su assist direttamente del portiere ter Stegen. Reina compie una gran parata su Busquets ma non può nulla contro il tiro da fuori di Messi. Il Barcellona si conferma la squadra che segna di più dalla distanza nelle cinque principali leghe europee. Il Maiorca tenta di riaprire la sfida con il sinistro dell’ex Crotone e Sampdoria Budimir, aiutato dalla deviazione di Lenglet.

Ma c’è ancora in agguato Messi che da 20 metri, da fermo, non sbaglia. Non è il gioiello più luccicante della serata, però. Perché il Barcellona avvia una trama di prima che Suarez pensa bene di chiudere con un tacco in diagonale che vale il poker. Il Pistolero ha segnato a tutte le squadre che ha affrontato in carriera nella Liga. Budimir, che evidentemente ci prende gusto, si regala la doppietta con un colpo di testa (63′) agevolato dall’uscita imperfetta di ter Stegen: è il suo quinto gol in stagione. Il Maiorca protesta nel finale per un fallo di Alena, entrato per Rakitic, nemmeno ammonito. Subito dopo Messi infila il 5-2 stavolta dall’interno dell’area: va di potenza l’argentino dopo la sponda di Suarez.

Le altre partite: vince anche il Real Madrid

Il Barcellona raggiunge quota 34 punti come il Real Madrid che ha battuto 2-0 l’Espanyol. Le firme sul quarto successo consecutivo dei madrileni sono quelle di Varane (37′) e Benzema (80′). I Blancos chiudono in dieci per l’espusione nel finale di Mendy.

Vince anche il Valencia, che rimonta da 0-2 a 4-2 e si impone nel derby con il Levante. Roger fa sognare il Levante con una doppietta ma con un’autorete avvia la rimonta degli ospiti, completata dalle due reti di Gameiro. Nel finale espulso Falcon e rete definitiva di Torres.

Leggi anche – Barcellona, Valverde avverte l’Inter: “Vidal resta qui”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *