Holly e Benji, la nuova serie: trama, data di uscita e dove sarà trasmessa

Chi vi scrive è stato ed è tuttora un grande fan di uno dei cartoni animati più seguiti di sempre in Italia. Qualche indizio ? Campi chilometrici, pallone rotolante in maniera innaturale, partite infinite, rovesciate inverosimili, vittorie leggendarie (e improponibili…). Di cosa stiamo parlando ? In molti, specie chi appartiene alla mia generazione, quella degli anni ’80, ci sarà già arrivato in un attimo. Ovviamente di Holly e Benji, il cartone animato dedicato al calcio che si appresta a tornare in tv con una nuova serie a ben 37 anni dall’esordio in Italia, avvenuto nel 1982.

Holly e Benji, la nuova serie: titolo e quando sarà trasmessa

Per i nostalgici dell’anime nipponico, il countdown è già iniziato. La nuova serie, trasmessa già in Giappone, debutterà su Italia 1, lunedì 23 dicembre alle 13.45 con il primo dei 52 episodi. Non poteva esserci regalo di Natale più bello per i fan del cartone animato che, tuttavia, si ripresenta con alcune importanti novità rispetto al passato.

Innanzitutto, il titolo. Non sarà più Holly e Benji, bensi Captain Tsubasa, riprendendo così il nome originale del protagonista, il mitico Oliver Hutton. Oltre a questo, su richiesta degli stessi produttori, anche i nomi dei vari calciatori manterranno la denominazione originaria con Benji che si chiamerà così Wakabayashi Genzo (svelato così il mistero del nome impresso da sempre sul cappellino del portiere ..) e Mark Landers, invece, Kojiro Hyuga. Ovviamente è stata migliorata la qualità delle immagini e delle animazioni.

Per quanto riguarda la trama, Captain Tsubasa, riproporrà essenzialmente, rivisitandola con maggiore attinenza all’anime orignale, la prima serie del cartone animato, quella in cui Holly e Benji, da avversari, diventano compagni nella New Team, affermandosi poi come due dei migliori talenti del calcio giovanile giapponese.

Siete già in attesa ? Segnate in rosso, sul calendario, il 23 dicembre. Quindici giorni, in fondo, passano in fretta.

Leggi ancheBalotelli, gol numero 50: “Per me conta salvare il Brescia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *