Brasile, Cruzeiro retrocede dopo 98 anni: scoppia la rivolta

Brasile, Cruzeiro retrocede dopo 99 anni: scoppia la rivolta
Brasile, Cruzeiro retrocede dopo 98 anni: scoppia la rivolta

Una vera e propria rivolta, con scene di guerriglia e violenza per la retrocessione del Cruzeiro, nel campionato brasiliano. Tragedia sportiva al “Minerao” di Belo Horizonte, dove il Cruzeiro, perdendo 2-0 contro il Palmeiras, è retrocesso per la prima volta in 98 anni di storia.

Il Cruzeiro retrocede dopo 98 anni e scoppia la rivolta

Rabbia del pubblico sugli spalti già prima della fine della partita, con la gara che è stata sospesa più volte. Lanci di seggiolini e di oggetti, scontri con la polizia, che è stata costretta a intervenire con manganelli e granate stordenti. Una vera e propria rivolta, con l’arbitro che non è potuto arrivare alla fine della partita, fischiando in anticipo. Il Cruzeiro retrocede per la prima volta nella sua storia, in un’annata caratterizzata da risultati deludenti, con ben quattro allenatori che si sono alternati in panchina, ma anche problemi giudiziari e stipendi non pagati. C’è stata un’inchiesta per corruzione che ha condizionato la squadra, che ha vinto il campionato brasiliano nel 2013 e nel 2014.

Leggi anche – Ibrahimovic, tifosi del Malmoe infuriati: petizione contro la sua statua in città

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *