Napoli, Ancelotti addio: contatti serrati con il sostituto

Ancelotti Gattuso
Napoli, Ancelotti addio: contatti serrati con il sostituto

Le strade di Ancelotti e il Napoli rischiano di separarsi molto presto. La crisi di risultati in campionato è sotto gli occhi di tutti e la qualificazione agli ottavi di Champions non dovrebbe bastare. Secondo il giornalista Alfredo Pedullà, a prescindere dal risultato, la partita di domani sera con il Genk o quella di domenica col Parma sarà l’ultima di Ancelotti sulla panchina azzurra. Il presidente De Laurentiis non allungherà questa sofferenza fino a maggio, a costo di stracciare il contratto e pagare la penale.

Napoli, Ancelotti vicino all’esonero: pronto Gattuso

Entro una settimana arriverà la separazione, perché il nome del sostituto è già pronto. Si tratta di Gennaro Gattuso, in contatto continuo tramite Jorge Mendes con De Laurentiis e vicino all’accordo finale. L’ex tecnico del Milan, più defilato per la Fiorentina, non sarà un traghettatore e dovrebbe firmare un contratto di 18 mesi. Oggi ha molte possibilità di prendere l’eredità del suo maestro che non ha più in mano la squadra.

L’ultimo pareggio contro l’Udinese non ha fatto che aumentare la tensione e la rabbia in uno spogliatoio ormai spaccato. Ancelotti, oltre a molti giocatori, ha perso anche la fiducia della società che sta spingendo per il suo esonero. Uno scenario inevitabile dopo mesi tormentati da brutte prestazioni, ritiri mancati e relative multe sugli ingaggi. La situazione si è fatta insostenibile e l’unica soluzione per salvare la stagione è provare a cambiare allenatore.

Leggi anche – Napoli, Ancelotti: “La mia valigia è sempre pronta, in alcuni casi è giusto separarsi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *