Bayer-Juve, Sarri: “Ottima gara. Dybala con Higuain e Ronaldo solo se necessario”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05
Sarri nel post gara contro il Leverkusen
Sarri nel post gara contro il Leverkusen

La Juventus in Champions League era già prima nel girone, ma Sarri era chiamato ad un’inversione di rotta dopo la sconfitta contro la Lazio in campionato. La Vecchia Signora riprende il ritmo abituale e vince, agilmente, contro il Bayer Leverkusen. A risolvere la questione ci pensano Cristiano Ronaldo e Gonzalo Higuain nel finale di gara. Tatticamente in controllo i bianconeri, ora testa alla Serie A. Gli ottavi, ancora una volta, sono un obiettivo raggiunto. Le parole del mister Sarri nel post partita:

Le “minacce” di ieri hanno funzionato: prestazione tonica?

“L’importante è avere equilibrio. Venivamo da una partita persa, anche se comunque contro la Lazio la prestazione c’era stata. Stasera abbiamo trovato un ottima squadra, match combattuto nel primo tempo. Quando sono calati, siamo venuti bene fuori. Non era facile, poteva mettersi diversamente”.

La difesa si è espressa al meglio, Demiral sempre più imprescindibile?

“I difensori hanno fatto bene tutti e quattro. È venuto più fuori Demiral perchè è quello più esplosivo, ma anche gli altri hanno dato il proprio apporto. Per il resto Cuadrado ha sofferto un po’ nella prima mezz’ora, Rabiot è cresciuto con il passare dei minuti e ha fatto bene. Spero si attesti su queste prestazioni”.

Rabiot potrà giocare sulla trequarti nel prossimo impegno di campionato?

“Vediamo un attimo, speriamo di recuperare Betancur. altrimenti si dovrà adattare in quel ruolo. Il problema non è uno o l’altro elemento da schierare, ma mantenere alta la concentrazione e la determinazione nell’arco dei novanta minuti”.

Bayer-Juve, Sarri: “Venuti fuori bene da una gara non semplice. Dobbiamo tenere alta la concentrazione”

Dybala con Higuain e Ronaldo dunque è possibile?

“Abbiamo aspettato a farlo, quando cala il ritmo avversario ci sta. Da tre quattro azioni Bernardeschi stava comportandosi bene, quindi potevamo rischiare tutti e tre. Quando è necessario non esito a provare il tridente”.

Come mai in Champions League sembrate più concentrati rispetto al campionato?

“Anche in campionato abbiamo lavorato bene, soltanto che in alcuni momenti abbiamo sottovalutato determinate situazioni. Questo non deve accadere perchè poi certe leggerezze si pagano, buona risposta stasera sul piano fisico e caratteriale contro una squadra non semplice”.

Leggi anche –> Champions League, highlights Bayer Leverkusen-Juve: gol e sintesi partita – VIDEO