Premier League, risultati 14 dicembre: tonfo Chelsea contro il Bournemouth, frena il Leicester

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:06
Premier League, risultati 14 dicembre: tonfo Chelsea contro il Bournemouth, frena il Leicester
Premier League, risultati 14 dicembre: tonfo Chelsea contro il Bournemouth, frena il Leicester

Cade in casa il Chelsea, sorpreso nel finale dal Bournemouth. In Premier League allunga al primo posto il Liverpool, che dopo la vittoria sul Watford assiste al pareggio interno del Leicester, secondo, contro il Norwich firmato Vardy e Pukki (1-1). Vittorie anche per il Burnley e lo Sheffield United.

Il Bournemouth espugna Stamford Bridge

Il Chelsea attacca e spreca, il Bournemouth aspetta, soffre ma piazza il gol-beffa a 5′ dalla fine. Lampard incassa la terza sconfitta interna della stagione con tanti rimpianti. Nel primo tempo si gioca a una porta sola ma il Chelsea non sfonda, imprecise le conclusioni di Mount, Emerson e Abraham, che manca la più colossale delle occasioni per i Blues al 72′: colpo di testa in area piccola tra le braccia del portiere.

Il Bournemouth, che si affaccia un paio di volte in contropiede con King, passa al minuto 85. Gosling, che il VAR certifica in posizione regolare, firma il pallonetto su Kepa e mette fine alla più lunga serie di sconfitte del club dal 1994. I Cherries centrano così la terza vittoria a Stamford Bridge dal 2015, l’anno della promozione in Premier League. Sono la squadra che in trasferta ha vinto più volte in questo stadio insieme al Liverpool.

Premier League, le altre partite

Frena il Leicester, che pareggia in casa contro il Norwich. Gran duello fra bomber. Apre Vardy, pareggia Pukki che dall’inizio della stagione 2018-19 ha segnato 38 gol in campionato. Un record senza eguali nelle prime quattro divisioni del calcio inglese.

Torna alla vittoria il Burnley che aveva perso le ultime tre partite con una differenza reti di 1-11. Nella sfida contro il Newcastle, fra le due squadre con meno passaggi corti completati in stagione, decide il colpo di testa (58′) del neozelandese Chris Wood. E’ il suo decimo gol di testa in Premier dall’inizio della scorsa stagione, nessuno ha fatto meglio.

La doppietta di Fleck vale il 2-0 dello Sheffield United contro l’Aston Villa che manca un rigore con Grealish. Fleck ha raggiunto così le quattro reti nelle ultime quattro partite a Bramall Lane. Ne aveva segnati 3 nelle precedenti 73 gare in casa.

Leggi anche – Doppio Salah, il Liverpool batte il Watford