Inter-Ludogorets, Zanetti sul sorteggio: “La nostra storia parla chiaro. Possiamo arrivare in finale”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:57
Zanetti parla dell'Inter in Europa League
Zanetti parla dell’Inter in Europa League

Javier Zanetti ha parlato dopo il sorteggio di Europa League dove l’Inter ha conosciuto la sua avversaria per i sedicesimi di finale. I nerazzurri affronteranno il Ludogorets il 20 febbraio per il match d’andata, mentre il ritorno lo disputeranno il 27 dello stesso mese.

Zanetti ai microfoni di Sky ha commentato proprio della sfida di Europa League in programma per l’Inter: “Non ci sono risultati scontati, perchè possono esserci sorprese. Dobbiamo vedere in che condizione arriveremo, pensando prima al campionato per chiudere bene l’anno”.

Inter, Zanetti punta alla finale di Europa League

“L’Europa League è una competizione in cui essere protagonisti perchè è importante. Deve essere un obiettivo, dispiace per come siamo usciti dalla Champions perchè le prestazioni le abbiamo fatte, ma ci concentriamo di nuovo sin da subito. E’ l’inizio di un nuovo percorso ma abbiamo il tempo per migliorare”, ha detto Zanetti.

Il dirigente dell’Inter ha aggiunto: Conte? Non ci stupisce, siamo felici. La sua cultura per il lavoro e la passione che trasmette sono importanti per una squadra che vuole raggiungere certi obiettivi. E’ intelligente e preparato e sicuramente continueremo a lavorare bene con lui”.

Infine ha concluso: “Fare entrambe le competizioni arrivando fino in fondo è un pensiero che possiamo fare. Dovremo capire le condizioni fisiche, che ci hanno penalizzato anche in altre gare, potremo però sicuramente lottare e competere. Speriamo di recuperare i giocatori per l’Europa League e il campionato. La cultura del nostro lavoro è quella giusta e speriamo di arrivare fino in fondo. Tutti si devono sentire importanti, con la fiducia di fare bene. Favoriti? La storia di questa società parla chiaro. Abbiamo il dovere di provarci nella giusta maniera con grande umiltà”. 

Leggi anche -> Europa League, sorteggio sedicesimi: Inter-Ludogorets, Roma-Gent. Tutti gli accoppiamenti