Juventus-Lazio, Inzaghi sulla Supercoppa: “Giochiamo alla pari. Sfida diversa dal campionato”

Simone Inzaghi parla in conferenza prima di Juventus-Lazio
Simone Inzaghi parla in conferenza prima di Juventus-Lazio

Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Lazio, partita valida per la finale di Supercoppa italiana. I bianconcelesti sono arrivati alla sfida grazie alla vittoria della Coppa Italia e sono gli unici ad aver battuto la “Vecchia Signora” in tutta la stagione.

Inzaghi ha risposto alle domande dei giornalisti partendo con un’analisi delle differenze tra la sfida di campionato vinta e quella di domani: “Il match sarà differente. C’è in palio il primo trofeo stagionale ed è una gara dove non possiamo commettere errori perchè si affrontano due squadre che possono farsi male in qualsiasi momento”. 

Sul momento della sua Lazio ha aggiunto: “Veniamo da 8 vittorie consecutive in campionato. La squadra ha delle certezze da diverso tempo, si conosce e ha lo stesso allenatore. E’ la quarta finale in tre anni e mezzo. Siamo in un ottimo periodo, ma è una gara a sé. In campionato hai tempi di rimediare, qui si gioca il trofeo“.

Juventus-Lazio, Inzaghi motiva i giocatori e parla di CR7

In merito al possibile tridente della Juventus, Inzaghi ha dichiarato: “Indipendentemente che giochi con due o tre attaccanti ha grandissime potenzialità e qualità. Abbiamo preparato qualsiasi evenienza, tridente o no. Quello che mi sono raccomandato è di fare una partita concentrata perchè la sfida in campionato ha insegnato molto. Loro hanno talmente tanta qualità che possono farci gol con la difesa schierata“.

“Per quanto riguarda Cristiano Ronaldo, lo conosciamo tutti. E’ un campione, ma sarà uno degli osservati speciali della Juventus. All’Olimpico siamo riusciti a soffrire di squadra, a essere uniti e poi abbiamo tenuto noi palla. Così dovremo fare domani, così da far correre la Juventus”, ha detto il tecnico biancoceleste.

Inzaghi ha concluso: “Cosa ho chiesto ai ragazzi? E’ normale che una finale sia qualcosa di speciale. I ragazzi la stanno preparando nel migliore dei modi. Concentrazione, chiedo questo. Possiamo affrontare alla pari una squadra che ha potenzialità superiori a noi. E’ difficile dire se è la partita più importante della mia carriera. Arriviamo sicuramente con più certezze“. 

Leggi anche -> Juventus-Lazio: Sarri: “Squadra stanca. Dobbiamo essere perfetti. Tridente in dubbio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *