Mihajlovic-Medel, quasi alle mani. L’allenatore furioso con il cileno | FOTO

Mihajlovic Medel
Mihajlovic-Medel, quasi alle mani. L’allenatore furioso con il cileno | FOTO

Durante la partita tra Lecce e Bologna, match valido per la 17a giornata di Serie A, c’è stato un momento di alta tensione. A fine primo tempo, verso il 40esimo minuto, Sinisa Mihajlovic e Medel sono venuti quasi alle mani per una reazione scomposta del cileno. L’allenatore serbo si è infuriato con il suo giocatore, colpevole di aver provocato Tachtsidis dopo un fallo subito col rischio di essere espulso. Alla fine l’arbitro Abisso ha ammonito entrambi i giocatori, ma le scintille non sono mancate.

Mihajlovic Medel
Mihajlovic si alza dalla panchina e si infuria con Medel

Lecce-Bologna: scintille in campo tra Mihajlovic e Medel

Il cileno infatti si è rialzato subito, andando a muso duro e testa a testa con il centrocampista del Lecce che cercava di calmarlo. A quel punto è scattato dalla panchina Mihajlovic, cercando di dividere Medel che non l’ha presa bene e si è scagliato anche col proprio tecnico, mandandolo più volte a quel paese. In un primo momento il serbo sembrava intenzionato a cambiarlo subito, poi ha deciso di far finire la prima frazione e confrontarsi faccia a faccia nello spogliatoio.

I due si sarebbero chiariti durante l’intervallo perché poi Medel è tornato in campo e ha finito la partita, per altro vinta 3-2 dal Bologna. Al triplice fischio è arrivata la conferma di Orsolini, autore di una doppietta e migliore in campo: “Mihajlovic era arrabbiato a fine partita, ci siamo parlati. Non voleva un calo di tensione nel finale. Medel coraggioso a sfidare il mister. Dentro lo spogliatoio si sono chiariti e si sono stretti la mano”.

Mihajlovic Medel Bologna
Mihajlovic cerca di dividere Medel

Leggi anche – Serie A: il Bologna dilaga a Lecce, Balotelli non basta al Brescia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *