Ibrahimovic, a Casa Milan torna l’ottimismo. C’è un riavvicinamento

Ibrahimovic, a Casa Milan torna l'ottimismo. C'è un riavvicinamento
Ibrahimovic, a Casa Milan torna l’ottimismo. C’è un riavvicinamento

C’è ottimismo al Milan per l’arrivo di Zlatan Ibrahimovic. Dopo settimane di stallo, lo svedese sarebbe pronto ad accettare l’offerta del club, come filtra dall’area sportiva della società rossonera.

La batosta contro l’Atalanta cambia le prospettive

L’umiliazione in casa dell’Atalanta, il 5-0 che rappresenta la peggior sconfitta in Serie A nella storia del Milan dalla stagione 1997-98, ha messo Boban e Maldini di fronte al peggior scenario alla fine dell’anno solare. La batosta ha lasciato perplessi i dirigenti, che avrebbero leggermente ritoccato l’offerta per riportare Ibrahimovic in rossonero e restituire entusiasmo alla squadra e alla tifoseria.

Ibrahimovic ci darebbe più voglia in allenamento” ha detto Pioli, la cui posizione sarebbe ancora salda nonostante una media punti inferiore a quella costata l’esonero a Giampaolo dopo nove partite. Il Milan paga anche lo scarso rendimento di Piatek e di Suso, ma le responsabilità sono più estese, non certo riconducibili solo a due giocatori.

Ibrahimovic, che sta meditando anche di lasciare il calcio, prende tempo ma dovrebbe dare risposta definitiva entro qualche giorno.

Leggi anche – Ibrahimovic, tagliato il naso della statua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *