Ballardini rifiuta il Genoa. Thiago Motta potrebbe restare

Ballardini ha rifiutato il Genoa. Thiago Motta confermato
Ballardini ha rifiutato il Genoa. Thiago Motta confermato

Davide Ballardini ha detto no al Genoa. Il tecnico romagnolo è stato indicato nelle scorse ore come la prima scelta in caso di esonero per Thiago Motta, ma la sua risposta ha chiuso ogni possibilità. L’ex allenatore, memore dell’ultima separazione e già più volte licenziato, questa volta ha rifiutato il possibile incarico.

Una scelta che getta il Genoa ulteriormente nel caos, dopo i pessimi risultati di inizio stagione. I rossoblu sono ultimi in Serie A dopo 17 giornate, a 4 punti dai cugini della Sampdoria, virtualmente salvi.

Il Genoa punta ancora su Thiago Motta

La dirigenza del Genoa, però, potrebbe effettuare un dietrofront e riporre ancora fiducia in Thiago Motta, nonostante i rossoblu non vincano in campionato dallo scorso 26 ottobre. La squadra ha un rendimento pessimo, avendo ottenuto solamente 4 successi nelle 20 partite disputate fin qui.

Thiago Motta si potrebbe ancora ritrovare alla guida del club per il rientro in campo ad inizio gennaio, ma il presidente Preziosi starebbe comunque valutando ulteriori alternative come Diego Lopez o Nicola Andreazzoli, esonerato ad inizio stagione ma ancora sotto contratto con il Genoa.

Leggi anche -> Calciomercato Juventus, Perin a un passo dal Genoa: parti al lavoro per chiudere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *