Premier League, Doherty esalta il Wolverhampton. City ko e rimontato da 0-2

Wolves-Manchester City, Guardiola subisce la rimonta
Wolves-Manchester City, Guardiola subisce la rimonta

Wolverhampton e Manchester City si affrontano in un match senza esclusione di colpi e di proteste nella diciannovesima giornata di Premier League. Gli ospiti passano in vantaggio al 25esimo del primo tempo dopo aver perso Ederson al 12esimo (espulso per eccesso di foga): Mahrez viene steso in area, dagli undici metri si presenta Sterling. L’attaccante viene ipnotizzato da Rui Patricio che neutralizza il tiro. La massima punizione, però, è da ripetere a causa dell’invasione di campo da parte di alcuni giocatori.

Premier League, sconfitta e polemiche per il City. Wolves nel segno di Doherty

Il direttore di gara concede, dunque, la ribattuta: anche stavolta Rui Patricio parrebbe avere la meglio sul tentativo di Sterling che, però, ribatte la palla in rete capitalizzando la respinta ravvicinata dell’estremo difensore. Numerose le proteste sul Web anche da parte dei tifosi del Liverpool, in corsa proprio con i Citizen per la vetta della classifica, riguardo la decisione presa dall’arbitro Atkinson. L’attaccante inglese, poi, al 50esimo ha realizzato la sua doppietta personale. Poco dopo, al 55esimo, Traorè ha accorciato le distanze. A questo punto i padroni di casa ci credono: Jimenez al minuto 82 agguanta il pari, sette minuti più tardi completa l’opera Doherty. 3-2 e rimonta effettuata. Le polemiche iniziali si sono trasformate in applausi per i padroni di casa che portano via tre punti pesanti dal confronto con i Citizen, cede di schianto invece Guardiola. Brutta sconfitta, pervenuta nel peggiore dei modi per il Manchester City che paga qualche disattenzione difensiva di troppo.

Leggi anche –> Guardiola, tre anni poi la crisi: la gloria è l’inizio della fine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *